My lovely trips

Tutti dicono che si deve pensare positivo.

Io invece penso che non si debba avere delle aspettative troppo alte perché quando inesorabilmente vengono disilluse ci si sta male il quadruplo.

Metti le mie letture di certi comportamenti ambigui. Sono lì che ci fantastico sopra ed invece non accade mai nulla.

Posso stare sulle nuvole per mezza giornata, ma alla fine devo scendere ed è sempre più traumatico.

Mchan

Annunci

Ristorante Greco

Ho un ristorante greco vicinissimo casa ed è una vita che volevo andarci, ma poi si sceglieva sempre un altro locale per cene di compleanno e similari. Quest’anno sono finalmente riuscita ad andarci.

Il ristorante si chiama Egeo ed è molto semplice e carino.

L’interno è bianco con rifiniture blu e mobili di legno. Alle pareti sono appesi oggetti di mare.

La prima volta che ci siamo state abbiamo preso un solo antipasto: un’insalata greca con fresella.

ristorantegreco

Molto buona e molto tanta. Davvero un piatto enorme, anzi una scodella. Meno male che lo abbiamo diviso in due!

Per piatto principale abbiamo optato per due piatti a base di carne: gyros con pita, salsa tzatziki, insalata e patatine fritte.

ristorantegreco3

E polpettine con patatine fritte, insalata e salsa tzatziki.

ristorantegreco2

Buoni entrambi. La carne del gyros era croccante al punto giusto e le polpette speziate.

Appena arrivate ci hanno accolto con un aperitivo a base di ouzo e aranciata e qualche oliva.

Poi noi abbiamo ordinato la birra, davvero buona.

Mchan

 

My lovely trips

Certi sguardi non li scordi.

Non li puoi dimenticare. E magari li ritrovi anche passati 15 anni.

Perché quegli occhi azzurri come un cielo senza nuvole li hai impressi nella memoria. Li hai impressi dentro al cuore. E quello sguardo le nuvole le spazza via tutte quante.

Quello sguardo ti inchioda mentre le farfalle svolazzano nello stomaco. Quello sguardo ti fa mancare il respiro e fermare il battito. Ti fa sentire come se non ci fosse nessun altro. Come se non esistesse nient’altro al mondo. Quello sguardo ti pone miriadi di domande a cui non riesci a dare nemmeno una risposta perché sei lì che lo ricambi e qualsiasi altro senso è annullato.

Quello sguardo l’avevi messo in un angolino, un ricordo lontano ed a tratti malinconico, e poi è riaffiorato. E poi lo hai rivisto e tutte le emozioni che credevi assopite sono tornate prepotentemente in superficie.

E’ stato un attimo, come un flash, ma è bastato. Certi sguardi sono dei colpi dritti al cuore. E chi ne è artefice non è consapevole di quanto forte colpiscano. Di quanto a lungo persistono. Di quanto bene facciano, ma anche di quanto dolore lascino.

Certi sguardi durano una manciata di secondi e poi svaniscono.

Certi sguardi non si possono dimenticare.

Quegli sguardi non li voglio dimenticare.

Mchan

Spagna del Nord parte 7

Dopo arriviamo in un paesino che si chiama Santillana del Mar dove pranziamo.

Qui ci sono edifici medievali, rinascimentali e barocchi tutti sviluppati attorno alla calle Santo Domingo, centro storico completamente pedonale.

santillanadelmar

E poi vi si trova la Collegiata di Santa Julia, il monumento religioso più importante del periodo romanico qui in Cantabria.

santillanadelmar-collegiata

Interessanti le botteghe ai lati della via dove potrete acquistare o solamente curiosare tra barattoli di verdure varie sott’olio, filetti di acciughe sotto sale sia sotto vetro che in latta, sidro, borse ed accessori in cuoio.

A 2km da qui si trovano le Grotte di Altamira, scoperte nel 1879 e dichiarate Patrimonio dell’Unità dall’Unesco poichè racchiudono incisioni di bisonti realizzate nel paleolitico. Qui le visite alle grotte originali sono limitate, ma ne hanno fatta una riproduzione visibile regolarmente.

Mchan

 

Spagna del Nord parte 6

Si riparte, destinazione Santander nella regione della Cantabria.

Questa cittadina marittima è famosa soprattutto per essere la prima sede della banca omonima e per le fantastiche spiagge, la più famosa è quella chiamata El Sardinero.

Visitiamo una specie di parco, su di una penisola, che prima era residenza estiva reale, il Real Sitio de la Magdalena. Al momento, nella villa, c’è la sede dell’università.

santander3

Curiosità: è il set della serie televisiva spagnola Gran Hotel.

Passeggiando per il parco, oltre allo splendido panorama, si possono vedere le riproduzioni delle tre barche che fecero parte della spedizioni del navigatore santanderino Vital Alsar Ramìrez.

santander2

I tre galeoni si chiamano: Ana de Ayala, Cantabria e Quintus Amazonas.

Una parte dell’aria invece è adibita a riserva naturale con due vasche per le foche ed una per i pinguini.

santander-pinguini

Da qui si può avere un bel panorama di tutto il litorale.

santander

Mchan