Film londinesi

Questi sono i film che mi sono venuti in mente la momento. Ce ne sarebbero almeno un altra dozzina di sicuro, ma la mia memoria è quello che è… 😛

Nottingh Hill (1999)

nottinghill

con Julia Roberts e Hugh Grant

diretto da Roger Michell

 

Trama: Può la star più in voga del momento innamorarsi di un qualsiasi librario londinese? La risposta, che viene descritta in un film vivace, degno dei suoi incassi, è affermativa. Julia Roberts fa se stessa con molta ironia e autoironia. I personaggi di contorno, come deve essere in questo tipo di prodotto, sono efficaci, curatissimi e contribuiscono ad un successo annunciato. Grant rovescia un bicchiere di spremuta d’arancia addosso alla superstar nel quartiere più cool del momento a Londra e i meccanismi della trama si mettono subito in moto, prevedibili, ma godibilissimi. Ci saranno intoppi. Ma saranno superati, come tutti desideriamo. Memorabile la partecipazione di Hugh finto giornalista alla conferenza di Julia, autentica diva.

 

Love, Actually (2003)

loveactually

con Hugh Grant, Emma Thompson, Colin Firth, Alan Rickman, Keira Knightely, Martin Freeman

diretto da Richard Curtis

Trama: Pochi giorni a Natale in una Londra dove l’amore è dappertutto. Dieci storie di

ogni risma si intrecciano a formarne una sola: Hugh Grant è il nuovo Premier

appena insediatosi e si innamora di una ragazza del suo staff; sua sorella (Emma

Thompson) è convinta di essere cornificata dal marito (Alan Rickman) che in

effetti è molto attratto da una collega, che già aveva fatto perdere la testa ad

uno scrittore (Colin Firth), il quale fugge in Francia per dimenticarla e là…

Si avvicina il Natale, verso cui convergono tutte queste storie.

 

Mary Poppins (1964)

marypoppins

con Julie Andrews, Dick Van Dyke, David Tomlinson

diretto da Robert Stevenson

Trama: Dopo che la governante di casa Banks ha dato le dimissioni, la famiglia fa un annuncio sul Times per trovare una sostituta. Varie candidate si presentano ma una ragazza scende dal cielo e fa la gioia dei bambini. La famiglia si ridimensiona e trova la serenità. Poi Mary Poppins torna su in cielo.

Mchan

Ps: se  ve ne vengono in mente altri scrivetemelo nei commenti, così se non li ho visti li metto nella lista dei film da vedere 😉

Annunci

31 thoughts on “Film londinesi

  1. lapinsu ha detto:

    Se mi dici il film londinese a me il primo che viene in mente è

    PIRAMIDE DI PAURA

    E’ un film vecchio (metà anni 80) con protagonisti due giovanissimi Holmes e Watson (vanno ancora a scuola) alle prese con oscura setta di origine egiziana. Una vera chicca, un film meraviglioso che ha inoltre il merito di rappresentare divinamente la Londra Vittoriana di fine 800.
    Se puoi recuperalo, perchè merita veramente.

    Liked by 1 persona

  2. London has fallen… About a boy (non lo vedo da tantissimo quindi non metto la mano sul fuoco)… Alfie stessa cosa di About A boy… Quelli di Bridget Jones… Kingsman… Sognando Beckham… Fumo di Londra… Notte al museo 3… sicuramente ne avrò visti millemila… ma sono sveglia dalle 16 di ieri… quindi non sono molto lucida… ahahah

    Liked by 2 people

  3. mammaranocchio ha detto:

    Uhhhh..adorooo!! Belli belli belli!
    Per rispondere, ho letto il terzo libro e mi pare che non manchi molto all’uscita..
    Fa ridacchiare, ma anche triste..visto che, appunto, nel libro muore.
    Sinceramente al terzo mi sono interessata solo perchè c’è Patrick..ahhhh

    Liked by 1 persona

    • mchan84 ha detto:

      Chi è Patrick???
      Scusa, ma non essendo molto interessata non ho seguito granché 😛
      Mchan

      Mi piace

      • mammaranocchio ha detto:

        Ohhh, scusa..sono andata come un treno!!
        Patrick Dempsey faceva Grey’s Anatomy, che seguo.. 🙂

        Liked by 1 persona

      • mchan84 ha detto:

        Aaaaaaaaaaah! Ok.
        Sorry, mi sono persa e non sapevo fosse nel cast. Ma il tipo con cui ha una storia Bridget non è un toyboy??? Dempsey è un figo da paura, ma non mi sembra poi tanto giovincello 😛
        Mchan

        Mi piace

      • mammaranocchio ha detto:

        Sai che non lo so?? mi ero ripromessa di informarmi meglio sul film ma non ci sono proprio riuscita!!
        Sisi, non è giovincello ma…. :p

        Liked by 1 persona

      • mchan84 ha detto:

        Ora parto in missione Google e poi ti farò sapere. Sono troppo curiosa a sto punto 😛
        Mchan

        Liked by 1 persona

      • mchan84 ha detto:

        Ho già trovato!
        Mamma mia la Zellweger come si è ridotta… Irriconoscibile…
        Vabbè, allora praticamente la trama non è affatto come il terzo libro. Meno male! Mark Darcy, il mio adorato Darcy ( 😛 ), non muore, ma lui e Bridget non sono ancora sposati. Lei è incinta, ma non sa se è di lui o del personaggio di Dempsey che è una new entry. Trama non originalissima, ma un po’ meglio di quella del libro. Il personaggio non è snaturalizzato, è sempre la solita Bridget pasticciona e complicata in amore. Anche se con uno come Darcy come cavolo fai ad avere ancora dubbi io davvero non lo capisco.
        Forse un pensierino ce lo faccio. Tanto esce a metà settembre 2016 in Usa 😉
        Mchan

        Liked by 1 persona

      • mammaranocchio ha detto:

        Ahhh..capito!! Ecco, infatti non mi spiegavo lo sneak dove lei non sapeva di chi fosse il figlio visto che il libro parla del marito..
        Quindi è un pre-libro praticamente..

        Liked by 1 persona

      • mchan84 ha detto:

        Forse, boh…
        Magari non hanno voluto prendere la trama del terzo libro dato che non è che sia piaciuto molto, soprattutto la morte di Darcy, almeno così avevo letto in giro quando era uscito.
        Mchan

        Mi piace

      • mammaranocchio ha detto:

        Beh..aveva finalmente l’amore…e lo fanno morire!!!! Dai, non si fa!!!

        Liked by 1 persona

  4. Match Point di Woody Allen!! A me è piaciuto davvero tantissimo, te lo consiglio! 🙂

    Liked by 1 persona

  5. 9devine ha detto:

    Harry Potter, Paddington, The Italian Job, Sliding doors, credo Trainspotting, poi, anche se non li ho mai visti perché non amo il genere, svariati film di James Bond. E chissà quanti altri che adesso mi sfuggono.

    Liked by 1 persona

    • mchan84 ha detto:

      Grazie! 🙂
      Sliding Doors… quanto tempo!
      Paddington è nella lista dei film da vedere, tra l’altro i pupazzetti li si trovava dappertutto.
      Di James Bond ho visto qualcosa (quelli con Sean Connery e Pierce Brosnan soprattutto) però ricordo che fossero più internazionali.
      Pensa che The Italian Job pensavo fosse americano, mentre Harry Potter non è proprio il mio genere 🙂
      Mchan

      Liked by 1 persona

  6. kasabake ha detto:

    Scusa Mchan, ma sono molto lento nel recuperare i post altrui e quindi arrivo anche a questo con un’infinità di ritardo…

    Il gioco è delizioso ed è un gioco della memoria: hai citato tre film fantastici, di cui Notting Hill è il set londinese perfetto, ma la magia della finzione teatrale di Mary Poppins (per me che ho mato il libro, anzi tutta la serie, di cui purtroppo solo alcuni in italiano, ahimé!), di quei tetti e di quei comignoli che sembrano usciti da un musical di Broadway soprattutto di quella strada alberata in cui sorge casa Banks è una scelta geniale!

    Come dici tu, tanti i nomi che si possono fare, ma il gioco è dire quelli che per qualche motivo sono nel nostro cuore di spettatori, perciò, eccoti la mia lista:

    1. Tutti e 3 i titoli da te citati, perfetti set londinesi!

    2. Closer – Qui c’è una Londra grigia e sorda allo stridiod ei rapporti sessuali atipici dei protagonisti, per un film adulto e contorto, con una grandissima Portman

    3. V for Vendetta – Ho adorato il fumetto, ho apprezzato il film, con una trma libertaria potentissima ed una Londra che di nuovo è teatro di rivolta, poi ancora una volta la Portman ed anche l’uomo dietro la maschera ovvero l’Agente Smith o il Re degli Elfi della Trilogia dell’Anello ovvero il nostro Hugo Weaving… I Wacho Bros. scrivono e l’insulso McTeigue dirige.

    4. 28 Giorni dopo – Il primo, il più bello, il film in cui Boyle mainstream di MIllionaire si fonde con quello acidio di Trainspotting ed una Londra fotografata senza umani, senza bus rossi a due piani e senza vita, splendido.

    5. From Hell – di nuovo un grandissimo fumetto e di nuovo un film porezioso, sottovalutato, con un Jonny Deep spettacolare, cupo, frustrante, magico, tenebroso, con i due penny messi sugli occhi dei defunti ed una fotografiua livida e pallida come i cadeveri che il nostro ispettore deve esaminare ed ovviamente una Londra vittoriana sporca e piena di prostitute e malattie.

    6. The Prestige – Forse (ma solo forse) il più bel film fino ad oggi di Nolan, tra trucchi, agnizioni, cadaveri, Tesla, David Bowie, Batman e Wolverine… imperdibile, assolutamente imperdibile…

    7. Il delitto perfetto + Frenzy – due dei grandi capolavori Hitchcockiani, con una Londra dei quartieri borghesi che è speculare al film successivo, con la Londra invece dei mercati generali, dei vicoli e della gente squallida.

    8. Piccoli affari Sporchi – La londra dell’immigrazione clandestina e culturale, l’altra faccia della Luna e lei, la nostra Amelie Audreu Tautou è bravissima sotto la direzione di Frears

    9. 1984 – Dal futuro distopico immaginato da Orwell, l’ottimo film, con una Londra che è il set perfetto per quella storia…

    10. London Boulevard – Il mio preferito, non tanto come film, ma come set cinematografico, perché questa tragedia scritta e diretta da William Monahan (l’autore anche della sceneggiatura dello splendido The Departed di Scorsese) sembra una sinfonia blues, più che un noir, una ballata dolente sul’’ineluttabilità dei destini umani e su come anche il riscatto personale non ha mai il lieto fine dorato di Hollywood, ma il sapore ferroso del sangue sulle gengive o i fiori rossi dei buchi di proiettile che si aprono sulle camicie; non avevo mai visto certi quartieri e certi vicoli di Londra fotografati così… e per finire un Colin Farrell eroico per sfuggire dal suo cinismo ed una Keira Knightley lunare e introversa, quasi il fantasma dell’eroina che fu nei Pirati dei Caraibi… grandissimo film…

    Alla prossima Mchan!!

    Liked by 1 persona

    • mchan84 ha detto:

      Don’t worry!
      E grazie!!!
      Come al solito il tuo commento è sicuramente molto gradito e pieno di meravigliosi dettagli 🙂
      Non importa quando arrivi, è sempre un piacere leggerti 🙂
      Hai colto perfettamente il senso del mio post. Di film ambientati a Londra ce ne sono a migliaia, alcuni li ho visti, altri no, altri può darsi di sì, ma al momento mi sfuggono. Il bello è che chiunque può aumentare la lista con quelli che ha visto e/o che gli sono piaciuti di più.
      Mchan

      Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...