Criminal Minds Stagione 15 – Finale di serie

Anno: 2005 – 2020

Paese: Usa

Genere: crime, thriller

Episodi: 324, 15 stagioni

Ideatore: Jeff Davis

Cast: Mandy Patinkin, Thomas Gibson, Lola Glaudini, Shemar Moore, Matthew Gray Gubler, A.J. Cook, Kirsten Vangsness, Paget Brewster, Joe Mantegna, Rachel Nichols, Jeanne Tripplehorn, Jennifer Love Hewitt, Aisha Tyler, Adam Rodriguez, Damon Gupton, Daniel Henney, Josh Stewart, Nicholas Brendon, Jane Lynch, Meredith Monroe, Rochelle Aytes  

Questa è una delle mie serie preferite di sempre.

Mi dispiace che sia giunta all’ultima stagione, ma capisco che era giunta la sua ora.

Purtroppo questi ultimi dieci episodi non è che mi siano piaciuti molto.

Già il finale della scorsa stagione, con la questione Spencer&JJ appesa, mi aveva fatto storcere un po’ il naso e per tutto il tempo che è passato fino all’uscita di questa stagione ho sperato che gli autori tornassero indietro ed invece che fanno? Ci mettono il carico da 11. Perché il bel discorsetto sul letto post operazione JJ poteva benissimo risparmiarselo. Che senso ha dire a Spencer che è stato il suo primo amore, lo ha sempre amato, ma siccome ama anche Will, suo marito, e la famiglia che ha creato con lui non può mollare tutto. Ma che situazione hai messo addosso a quel poveretto? Come si può ritornare ad un rapporto di amicizia dopo una rivelazione del genere? Ma non era meglio se avesse detto di aver mentito a quel criminale? Era sotto minaccia di una pistola, non sarebbe stato poi così strano, no? No. Per dare il contentino ai fans shipper della coppia Spencer&JJ hanno creato questo casino, che poi hanno risolto così: vabbè, ma tanto passiamoci sopra che siamo amici e lavoriamo insieme. Appunto. E nel giro di un paio di episodi hanno trovato un interesse amoroso a lui per non fargli fare la parte del cornuto e mazziato. In 14 stagioni non sono stati in grado di avergli fatto avere uno straccio di relazione, quella che gli si avvicinava di più l’ha avuta con una perseguitata da uno stalker che praticamente non ha mai visto e che alla fine è morta, ed ora tutto d’un tratto trova la tipa carina, simpatica e pure brillante. Vabbè…

Ma poi vogliamo parlare di come è iniziata la stagione? Benissimo correlarsi con un caso precedente lasciato aperto, ma trattare Rossi da rincretinito anche no. Che poi l’unica rincretinita è stata JJ che si è fatta sparare come una qualsiasi recluta appena uscita dall’accademia. E, tra l’altro, non aveva neanche tutto questo bisogno di prenderla quella pistola dato che si trovava almeno una decina di metri lontana dai fuggitivi.

E non è che prosegue meglio. L’S.I. che fugge nel secondo episodio praticamente viene lasciato da parte, neanche un accenno, in compenso abbiamo casi che si ricollegano a vecchie indagini che però non dicono granché. Forse solo quello incentrato su Spencer e la tipa killer a pagamento che ha cercato di incastrarlo in precedenza ha un po’ più di appeal, però l’ho trovato forzato. Prima di tutto accannirsi sulle persone vicine ai nostri “eroi” sa di visto e rivisto. In secondo luogo ho trovato il concept privo di verosimiglianza. Tralasciando il fatto che la tipa fosse in prigione e non si capisce come abbia fatto a comunicare con la complice, ma la tempistica non è credibile. Spencer e Max sono al terzo appuntamento, quindi penso si vedano solo da un mesetto forse, come ha fatto la complice a capire che fosse una storia seria e non un paio di incontri, magari anche con una conoscente e non un interesse amoroso? Mi è piaciuto come hanno risolto la questione, ma sinceramente l’avrei spalmata in un paio di episodi, che mi è sembrato il tutto troppo frettoloso.

L’episodio intitolato, almeno in Italia, “Sabato” mi è sembrato messo lì tanto per. La trama crime era stupida e con dialoghi messi a casaccio (Penelope che legge cose orrende nel dark web, lo fa da 15 anni, perché tirarlo in ballo ora? Ed il tizio russo che la perseguita non mi sembra più pericoloso di tutti quelli che hanno cercato di ucciderla in precedenza, anche perché lo ha localizzato per cui lo può controllare). La trama “vita personale” ha avuto la sua buona dose di no sense. Per prima cosa Matt che si ricorda ad un passo dal parto della moglie che questo sarà il loro 5° figlio e che non sa se potrà mandarlo al college. Caso strano Rossi trova il taccuino con le storie ed ha l’idea di farci un libro. Emily che sembra un’alcolizzata dato che beve già in mattinata. Tutta la storia del suo ex vicino di casa complottista che le fa causa dopo anni è stata allucinante. Prima di tutto ci deve pensare l’avvocato, tu citato in giudizio non puoi parlare con chi ti cita, soprattutto se questo è un pazzo invasato. Secondo poi, ma che ti frega? Sei dell’FBI, avrai una rete di protezione contro questi tizi squilibrati, no? Altrimenti chiunque può svegliarsi una mattina e decidere di citare in giudizio un agente per questioni così strampalate.

L’episodio un po’ più ricco di tensione è stato quello del rapimento di Luke e Matt, anche se pure qui il fattore scatenante era tiratissimo.

Ma poi vogliamo parlare degli episodi finali? La parte crime non è stata un granché, la tizia che viene rilasciata anche se tutta la squadra del B.A.U. dà parere negativo è abbastanza tirata. Ma Spencer che ha subito un’esplosione e prende subito un aereo? Mi ricordo che per lo stesso motivo Hotch era stato costretto a tornare alla base in auto. Ma poi nessuna visita in ospedale, veramente molto poco credibile. Per non parlare della squadra che non lo vede arrivare al lavoro il giorno seguente e non si preoccupa affatto, nemmeno una telefonata. Poi non ho capito perché nelle “visioni” fargli incontrare il serial killer che aveva perseguitato Hotch e non uno di quelli che ce l’avevano avuta con lui. E tra l’altro tutta la faccenda è stata una copia di ciò che era successo al sopra citato Hotch quando quell’S.I. lo aveva accoltellato. Quindi roba già vista. E Maeve? Se la sono scordata in tutta la faccenda con JJ e la ritirano fuori ora? Ma davvero??? Ma chi l’ha scritta quest’ultima stagione? Unica cosa apprezzata il flashback di una scena dei primi episodi della prima stagione, anche se avrei preferito rivedere almeno i due che non sono “morti” (sì, lo so che uno è stato cacciato in malo modo e l’altro era impegnato, ma io ci speravo).

In effetti avrei preferito che la festa finale fosse per la pensione di Rossi e non per il cambio di lavoro completamente no sense di Penelope.

E vogliamo parlare della rottura della relazione tra Luke e Lisa? Buttata lì all’inizio del penultimo episodio tanto per accontentare di nuovo gli shipper e fargli chiedere un appuntamento a Penelope. E la totale scomparsa di Max? Ed il completo trascuramento del personaggio Tara?

Ci hanno quasi preparato ad uno stravolgimento della squadra per quasi metà della stagione per poi concludere con un nulla di fatto. A questo punto avrei preferito che Emily andasse a Denver dal suo compagno, JJ a New Orleans, Rossi in pensione e gli altri rimanessero a formare una nuova squadra con nuovi elementi.

In conclusione posso affermare che lo show ha perso un bel po’ del suo smalto. E probabilmente meritava una fine più in crescenza. Un serial killer nuovo di zecca, oppure una caccia al killer che era fuggito nel secondo episodio spalmato su tutti i restanti episodi della stagione, insomma, sicuramente qualcosa di più accattivante.   

E l’ultima scena, con Penelope che spegne tutti i computer, aveva senso, ma anche no. Nel senso che è stata sicuramente d’effetto, ma se la squadra è appena partita per una nuova missione avrà bisogno del supporto informatico, no? Non è che andata via Penelope non c’è nessuno che la sostituisca e debbano tornare ai tempi di Gedeon&Rossi.

Ma poi cosa ha scritto in quel post-it????????

Nonostante tutto grazie per questi 15 anni passati insieme.

Mchan

One thought on “Criminal Minds Stagione 15 – Finale di serie

  1. marisasalabelle ha detto:

    Anch’io ho amato molto Criminal minds. Se l’ultima stagione è stata deludente, è segno che era ora di finire…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...