Breaking Dawn Parte 2

breakingdawnparte2poster

Anno: 2012

Regia: Bill Condon

Attori: Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Billy Burke, Peter Facinelli, Elizabeth Reaser, Nikki Reed, Ashley Greene, Kellan Lutz, Jackson Rathbone, Gil Birmingham, Dakota Fanning, Michael Sheen, Mackenzie Foy

Genere: Romantico/Fantasy/Drammatico

Durata: 115′

Il film inizia dove il precedente era finito: con il risveglio di Bella dagli occhi rossi come il sangue di cui è affamata.

Come al solito Kristen Stewart recita con la bocca semi aperta per tutto il tempo e poi fa troppo la dura esteriormente ma con lo sguardo da patibolo. Il suo modo di rendere Bella non mi piace per niente. Anche se devo dire che è proprio il personaggio di Bella a non piacermi per la maggior parte del tempo, soprattutto come lo descrive Stephenie nell’ultimo libro, dopo la trasformazione. E’ troppo tutto, troppo perfetta, troppo più forte, accanto a lei tutti gli altri vampiri, compreso lo stesso Edward, scompaiono.

Robert Pattinson recita in modo troppo affettato, è bello vederlo solamente quando è con Renesmee, molto più naturale.

Taylor Lautner invece è perfetto. Il Jacob Black che immaginavo quando leggevo il libro. <3<3<3 Sì, sono di parte ok? 😛

Renesmee, Nessie, all’inizio è resa in una maniera orribile. Il CGI è fatto malissimo. Quando cresce migliora leggermente, ma di poco. Mackenzie Foy, l’attrice/bimba che la interpreta, non è male.

Ashley Greene è perfetta. Come tutti gli altri Cullen. Emmett è divertentissimo (finalmente!).

Mi dispiace non abbiano dato più spazio ai Quileute in forma umana. Praticamente Sam è comparso solamente in due scene, Leah e Seth si sono visti solamente di spalle, mentre Emily e tutti gli altri per nulla.

Dei vampiri venuti come testimoni i più forti sono stati Lee Pace nei panni di Garrett, simpatico, e quello che interpretava Benjamin, davvero una bella mimica facciale. Gli altri hanno avuto sì e no due battute e due inquadrature a coppia. Erano troppi però secondo me si sono concentrati troppo su cose un po’ inutili, specialmente nel primo film, e non si è avuto il tempo di approfondire su altro.

La scena che mi è piaciuta meno di tutte è quella di quando Bella è venuta a sapere che Jacob aveva avuto l’imprinting con Nessie. Soprattutto quando Bella gli dice che Nessie è sua. Come se fosse un oggetto. Mi ha dato alquanto fastidio. Anche perché non ha aggiunto figlia dopo, ha solo detto che era sua. Io non sopporto quando la gente parla di altre persone considerandole oggetti. Però mi è piaciuto vedere Robert ridere di gusto, cosa che in questa saga non fa praticamente mai.

Altra scena dove si ride è quando Jacob si spoglia davanti a Charlie per poi trasformarsi in lupo, la faccia che fa Billy Burke è spassosissima!

La scena della battaglia è stata molto bella, quella della visione intendo, un po’ di azione sul nulla che padroneggiava nel libro. Così ha molto più senso. Certo, vedere morire sia Carlisle prima che Jasper, Seth e Leah dopo ha colpito, però mi è piaciuto molto vedere la reazione di tutti i Cullen alla morte del loro “padre”, soprattutto quella di Edward che finalmente ha tirato fuori gli attributi.

La scena finale nel prato non è stata malaccia nei contenuti, però come fotografia non si poteva vedere. Troppa luce e loro nemmeno brillavano e poi Robert aveva troppo rossetto, veramente lo aveva un po’ in tutto il film…

Bello anche il finale con il brano di Christina Perri come sottofondo, molto più bella poi questa versione di A thousand years con il duetto che non quella del film precedente, e con la carrellata dei volti dei protagonisti. Bella anche l’idea di introdurre i tre protagonisti principali, Jacob, Edward e Bella, dalle pagine del libro.

Mi è piaciuto anche che Edward abbia suonato al piano con Nessie, la figlia,  la ninna nanna che aveva scritto per Bella.

Tutto sommato non è stato malaccio. Riprendeva fedelmente il libro, a parte la battaglia, per cui tutte le cose che nel libro non mi sono piaciute non mi sono piaciute nemmeno nel film, ma c’era da aspettarselo.

Negli extra del dvd c’era la scena tagliata del primo film quando Jacob dà della bionda senza cervello a Rosalie e lei risponde portandogli del cibo in una ciotola per cani. Perché non l’hanno messa nel film? Era troppo divertente. Come tutto il loro scambio di battute al vetriolo giocando sul fatto che lei sia bionda (quindi stupida) e lui si trasformi in un lupo (quindi una specie di cagnolino). 😦

Mchan

PS: questa Saga è giunta al termine, ma rimarrà per sempre nel mio cuore (e nella mia libreria) perché ha segnato un periodo della mia vita, che nel bene o nel male, non posso dimenticare.

Breaking Dawn Parte 1

breakingdawn1poster

Anno: 2011

Regia: Bill Condon

Attori: Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Billy Burke, Peter Facinelli, Elizabeth Reaser, Nikki Reed, Anna Kendrick, Ashley Greene, Kellan Lutz, Jackson Rathbone, Gil Birmingham, Sarah Clarke, Michael Sheen,

Genere: Romantico/Fantasy/Drammatico

Durata: 117′

All’inizio la voce di Bella dice la frase che c’è all’inizio del libro ma non si capisce granché, un po’ perché la doppiatrice si mangia le parole e un po’ perché mette le pause a cavolo. Nelle prime scene è abbastanza lento.

L’espressione di Renée, la madre di Bella, quando riceve la partecipazione è allucinante. Sembra compiaciuta del fatto che la figlia si sposi uno ricco, come a dire “che bello è riuscita ad incastrarlo!”, se mia madre facesse una faccia del genere mi arrabbierei, sembra molto arrampicatrice sociale.

Ma mi sono persa la scena che anche i Volturi ricevono l’invito al matrimonio (che si vede nel trailer) oppure non l’hanno montata??? La seconda.

Il vestito da sposa di Bella non mi è piaciuto per nulla. La parte posteriore era anche carina ma per niente da lei dato che ha la schiena coperta solo da pizzo fino al fondoschiena. La parte anteriore è semplicemente orribile. Sarà anche di una stilista famosa ma a me le cuciture sul davanti non sono piaciute affatto.

Quando Bella deve andare all’altare accompagnata dal padre ha una fifa blu. Ma io dico: non lo hai voluto tu??? Mica ti ci hanno costretta altrimenti avresti scelto Jacob, non mi ricordo se è così anche nel libro, perché qui davvero sembra che deve andare al patibolo! Insomma, ci ha rotto per ben 3 film con il suo grande amore per Edward ed ora ha paura di sposarlo. Però di diventare una vampira, con tutto il dolore che provoca la trasformazione, non vede l’ora. Mah, chi la capisce è bravo.

La luna di miele è abbastanza carina anche se la scena per le strade di Rio potevano anche risparmiarsela. Inutile.

La scena di sesso pensavo fosse più esplicita dalle dichiarazioni di Robert Pattinson (Edward), invece è stata abbastanza soft. Si vede molto, ma molto di peggio in giro oggigiorno.

La scena in cui Edward parla con Jacob riguardo la gravidanza di Bella non mi è molto piaciuta. Hanno tagliato il pezzo in cui gli dice che potrebbe fare lui un figlio con lei per farla diventare madre senza dover partorire un mostro ed essere uccisa. Questo dialogo dimostrava il grande amore che Edward prova nei confronti di Bella.

La scena del parto è stata un po’ schifosa. Sangue ovunque e solo l’idea che Edward le ha praticato un taglio cesareo con i propri denti era ripugnante.

Mi è piaciuto che hanno messo la spiegazione dell’imprinting quando Jacob lo ha con Nessie, mentre scorrono le immagini di lei adolescente con lui lupo si sente la sua voce che dice che per lei sarà un amico, un fratello, un protettore… Bella intensa.

Belli anche i flashback di tutta la vita di Bella quando si sta trasformando.

Finisce con Bella che si sveglia con gli occhi rossi.

La scena in più dopo i titoli di coda con i Volturi è leggermente superflua. Anche perché fanno vedere che hanno ricevuto l’invito alle nozze praticamente un mese dopo che esse sono avvenute. Ok che le poste italiane non sono il massimo della celerità, però…

I lupi sono fatti bene (al CGI) e mi piacciono le loro scene, anche quella da umani sulla spiaggia anche se per chi non ha letto i libri non si capisce molto che Quil ha avuto l’imprinting con una bimba di due anni.

Le musiche non sono male, c’è anche la ninna nanna del primo film. La canzone di Bruno Mars compare solo dopo i titoli di coda.

Finalmente Esme ha un ruolo un pochino più di rilievo (qualche battuta fondamentale e una scena di lotta con i lupi).

Alice, a parte durante il matrimonio, è praticamente assente.

Jasper dice sì e no due battute, ma è troppo forte la faccia che fa nella scena in cui danno per la prima volta del sangue da bere a Bella incinta e Alice se lo porta via.

Rosalie è la solita. Nikki con la parrucca bionda è orrenda.

Emmett è completamente inutile in questo film a parte quando salva Esme dall’attacco dei lupi. Le battute divertenti che ha nel libro sono scomparse, mah…

Anche Carlisle è abbastanza assente mentre Charlie è fortissimo!!! Adoro le facce di Billy Burke!!!

Il Clan dei Denali ha fatto una brevissima apparizione al matrimonio e pure senza troppe spiegazioni. Solo Irina è stata presentata a dovere con la storia di Laurent ucciso dai lupi.

Nessie neonata è troppo grossa alla nascita ed ha una mascherina di pulito sugli occhi mentre per il resto del corpo è sporca di sangue. Poi quando ha l’imprinting con Jacob è spaventosa, nel vero senso della parola.

Bella aveva la solita faccia da pesce lesso con la bocca aperta per metà del film, tra l’altro ha degli incisivi allucinanti, e l’atteggiamento di quella che vorrebbe fare la decisa ma non lo è affatto, insomma la solita scialba.

Edward è meno credibile del solito. Poi ha dei capelli orrendi, non se possono guardà! Però quando sorride, ed in questo film finalmente sorride!!!, è troppo bello!!! (Rob naturalmente)

Jacob… (sospiro) Cosa dire? È perfetto!!! D’altronde ai miei occhi non poteva essere altrimenti (LovvoMode On always <3). A parte quando piange la morte di Bella che è leggermente tragicomico. Anche se è il mio adorato Jacob Black un difetto gliel’ho trovato, sono molto imparziale. Anche a lui hanno tolto le battute più divertenti versus Rosalie, battute che avevano filmato ma non hanno incluso nel film 😦

Ah! praticamente si spoglia al primo minuto del film… Evabbé… Ormai è tipo tassativo…

Complessivamente non è male, dato che la storia è quella che è…Prossimo post la seconda parte e la fine della saga.

Mchan

 

Breaking Dawn Book

Premetto che avrei tanto preferito che questo libro non fosse mai stato nemmeno pensato, ma siccome è la fine di una saga l’ho letto.

Attenzione agli spoiler che vado molto nel dettaglio 😉

Mi è piaciuta la divisione in tre libri, soprattutto quello di mezzo perché raccontato dal punto di vista di Jacob (come poteva essere altrimenti essendo io una Jacobiana convinta?!?!)
Per il resto…
L’inizio, il matrimonio: come al solito ho trovato la protagonista troppo concentrata solamente su se stessa e sul suo Edward. E come hanno trattato Jacob, poi. Lui naturalmente si è arrabbiato al solo pensiero che Edward potesse ferirla e loro se la sono presa con lui, da non crederci!
Questo è il classico esempio di quanto l’amore possa farti essere totalmente egoista e concentrato solamente su di te e colui che ami senza pensare minimamente al male che potresti far provare agli altri. Altra cosa che ho trovato assurda è il fatto che lei non si accorgesse dei lividi e del dolore, soprattutto, che la passione con il suo amato le procurasse. Masochista? Sadomaso? Probabile.
Il secondo libro, come già ho detto, mi è piaciuto moltissimo!!! Avrebbe dovuto raccontare anche parte degli altri dal punto di vista di Jacob, ma anche di Edward, ho letto i primi tredici capitoli di Midnight Sun (gli unici usciti in rete) e mi sono piaciuti moltissimo. Forse è proprio la protagonista che non sopporto, con tutti quei: com’è bello il mio Edward, nessuno è più bello del mio Edward e amo Edward da morire. A proposito vi ho già detto che il mio Edward è bellissimo come un dio??? ( ;-P!!! )
Naturalmente anche qui alcune parti della trama facevano un po’ acqua…
Ma il massimo è arrivato con il terzo libro. Ecco di nuovo Bella e tutti i suoi pensieri assurdi su Edward (e anche ninfomaniaci/assatanati il più delle volte), ma soprattutto la spiegazione dell’amore che Jacob provava per lei nei precedenti tre libri e mezzo: la amava perché lei avrebbe partorito Nessie con la quale avrebbe avuto l’imprinting. Meglio che non mi pronuncio su questa ideona, và…

Ah! Ed anche questa cosa di voler ridimensionare la questione dell’imprinting (che secondo me è tipo il colpo di fulmine per l’anima gemella) con la spiegazione che sarebbe puramente una cosa istintiva ed animale per far proseguire la specie nel migliore dei modi. Mah… Che poi, a seguire questa teoria, allora l’imprinting di Jacob per Nessie è assurdo e non ci dovrebbe nemmeno essere. Lei è per metà vampiro e quindi immortale e da quello che ho capito non potrebbe rigenerarsi. Doppio mah…
Non ho nemmeno ben capito il perché ha dovuto sottolineare alla fine (penultimo capitolo) che i licantropi non sono dei licantropi ma dei mutaforma (infatti anche Jacob ha avuto un ringhio di leggero disappunto), che se volevano avrebbero potuto diventare un altro animale e non necessariamente un lupo. Avrà ricevuto delle critiche a riguardo? Ma in fondo aveva già stravolto la figura dei vampiri tradizionali, poteva benissimo lasciare le cose così.
Comunque alla fine il mio parere al riguardo (di tutto il libro in generale) è che è sicuramente scritto bene, fluido ed appassionante, ma si vede benissimo che non le è venuto spontaneo. L’ha scritto perché doveva scriverlo. Doveva dare un happy ending tangibile alla coppia Bella-Edward e si è arrampicata sugli specchi per farlo. Poteva benissimo finire con il terzo. Tanto lasciava benissimo (sorry per la ripetizione) intendere che i due di qui sopra si sarebbero sposati e lei sarebbe diventata una vampira, poteva lasciar perdere tutta questa storia del concepimento (assurdo) e poi del parto di una bambina ibrido (ancora più assurdo) per non parlare degli altri “bambini” generati nello stesso modo creati solo per risolvere la questione con i Volturi senza scontro (secondo voi degli individui così potenti come i Volturi non ne sapevano nulla? E per di più da circa due secoli…).

Mchan
PS: scusate la pignoleria ma c’è anche un errore nel libro: Bella dice di guardare negli occhi neri di Jacob mentre li ha marroni. Nulla che riguardi Jacob Black può sfuggirmi! :-P!!!

Eclipse

eclipseposter

Anno: 2010

Regia: David Slade

Attori: Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Billy Burke, Peter Facinelli, Elizabeth Reaser, Nikki Reed, Ashley Greene, Kellan Lutz, Jackson Rathbone, Gil Birmingham, Xavier Samuel, Bryce Dallas Howard, Dakota Fanning

Genere: Avventura/Fantasy/Drammatico

Durata: 124′

Inizio subito col dire: meno male che Taylor non è più minorenne!!! 😛

A parte questo, l’inizio con la trasformazione di Riley da parte di Victoria, che nel libro non c’è, mi è piaciuta, così si capiva meglio il tutto.

La prima scena del prato con Bella che legge la poesia “Fire & Ice” non è stata granché, soprattutto perché la doppiatrice sembrava che stesse per morire.

Naturalmente le scene che mi sono piaciute di più avevano tutte come protagonista il mio adorato Jacob a partire da quella in cui Bella monta in sella dietro di lui scegliendolo al posto di Edward, e lui sorride come a dire “ho vinto io stavolta” anche se nel libro non c’era. E poi tutte le altre, quando si alleano con i Cullen e dice “Basta che si uccidano dei vampiri” oppure quando sono nella tenda e dice la mitica frase che lui non potrebbe essere mai e poi mai amico di Edward.

Le scene di scontro/action mi sono piaciute abbastanza. Jasper/Rathbone è psicopatico al punto giusto ed i vari scontri per addestramento tra i Cullen sono stati molto carini.

Altra cosa che mi è piaciuta molto sono stati i vari sguardi d’intesa che si scambiavano i Cullen.

Anche il discorso di Jessica per il diploma non è stato male, le toghe gialle un po’ di più…

I lupi erano più realistici del precedente. Il migliore era sicuramente Jacob, ma anche gli altri erano ben caratterizzati.

Belli anche i flashback di Rosalie e Jasper. Specialmente quello di Rosalie era essenziale per capire meglio la psicologia del personaggio.

Charlie è stato fantastico! Simpatico ed ironico, insieme a Jacob il più divertente.

Jane/Dakota è sempre la solita sadica, ma convincente anche con sole due battute.

Ora passiamo alle cose che non mi sono piaciute per nulla.

Il trucco e parrucco: le parrucche erano semplicemente oscene. E non solo quelle dei Cullen, tutte troppo ossigenate e palesemente finte, ma anche quella di Bella si vedeva lontano un miglio.

I capelli più fighi li aveva, ancora una volta, Jacob. Facile: erano i suoi.

Quelli di Jasper erano troppo boccolosi. Quelli di Rosalie troppo platino ed in più le avevano lasciato le sopracciglia scurissime, orrenda.

Le truccatrici non so che qualifiche avevano dato che hanno messo il rimmel a tutti con dei grumi assurdi. Neanche io mi trucco così male.

Una cosa positiva è che il pallore dei vampiri era molto più omogeneo.

La recitazione di Kristen/Bella era come al solito. Solo che stavolta hanno sbagliato anche la sceneggiatrice ed il regista nella scena del bacio con Jacob. Perché non si è capito molto tutto il suo dilemma interiore, comunque…

L’anello di fidanzamento faceva letteralmente schifo. Non si poteva guardare. Una padella piena di brillantini, orrendo.

Anche i vestiti di Bella erano osceni. Ok che anche nel libro non è che si vesta bene, ma pure alla festa per il diploma dove tutti erano vestiti eleganti lei indossava la solita camicetta stropicciata, mah…

La scelta di cambiare attrice per il ruolo di Victoria è stata pessima. Prima di tutto Bryce Dallas Howard non è bella quanto Rachelle Lefevre e poi non ha nemmeno lo stesso carisma.

Anch’io, come molte altre twilighter, ho trovato pessima la scelta di non includere il discorso di Jacob sul sole (lui) e l’eclissi (Edward) anche perché avrebbe spiegato il titolo e tutta la dinamica del triangolo amoroso.

In conclusione è stato bello, decisamente meglio di New Moon e diciamo quasi a pari merito con Twilight. Il libro è il mio preferito anche se il finale non mi piace poi molto.

Trovo anche che tutta la polemica sul fatto che promuova la castità prima del matrimonio sia eccessiva. E comunque non è il perno della questione.

Musica: sempre gradita la presenza dei Muse, gli altri brani carini, ma non eclatanti.

Mchan

New Moon

newmoonposter

Anno: 2009

Regia: Chris Weitz

Attori: Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Billy Burke, Peter Facinelli, Elizabeth Reaser, Nikki Reed, Anna Kendrick, Ashley Greene, Kellan Lutz, Jackson Rathbone, Gil Birmingham, Edi Gathegi, Rachelle Lefevre, Michael Sheen, Dakota Fanning

Genere: Avventura/Fantasy/Drammatico

Durata: 130′

A parte che con tutte le immagini che sono uscite mi sembra di averlo già visto almeno un paio di volte…

Allora, sinceramente pensavo peggio.

Naturalmente tutta la parte in cui Bella soffre per l’abbandono di Edward è stata una palla deprimente, come nel libro del resto. E pure il fatto che a lei non freghi di nessun’altro che del suo amato è molto ma molto fastidioso. Ma si sa: Bella è fatta così.

L’effetto diamante della pelle dei vampiri è migliorato di molto, ma se così non fosse stato avrebbero solo sprecato denaro dato che per questo film avevano un budget decisamente maggiore.

Tuttavia i lupi non è che siano stati resi eccellentemente… Spesso e volentieri si vedeva troppo che erano completamente digitali.

Però mi è piaciuto molto l’effetto velocità delle varie lotte. Per non parlare dei molteplici petti nudi di Jacob/Taylor… dovevamo (io & le amiche con cui l’ho visto) ricordarci di continuo che Taylor è ancora minorenne (17anni), ma sta crescendo molto bene!!!

Non mi sono piaciute le “apparizioni” di Edward, ok si voleva far vedere di più Robert Pattinson però che palle! Ed i vari avvicinamenti hot tra Bella e Jacob. Volevano creare tensione sessuale, erano quasi baci, ma tanto tutti sanno che non si sarebbero baciati fino alla fine di Eclipse.

Anche il quadro dei Volturi me lo ero immaginato diverso, con loro più rifilati, quasi nascosti, non così in primo piano.

Un’altra cosa che mi è piaciuta è stato il far vedere Victoria. A parte che con i capelli così rossi sta meglio, ma è stata davvero una bella cosa per incollare Twilight ad Eclipse.

Recitazione:

Robert Pattinson (Edward) fortunatamente non ha fatto facce strane.

Taylor Lautner (Jacob) molto bravo, ok si notavano di più i suoi muscoli che la recitazione, però…

Kristen Stewart (Bella) no comment. Come al suo solito ha tenuto la bocca aperta per tre/quarti del film… Io questa cosa non la sopporto proprio… -.-‘

Peter Facinelli (Carlisle) troppo figo!!! Ok, avrà detto sì e no due battute ma ha una presenza scenica pazzesca!!!

Jackson Rathbone (Jasper) il solito maniaco, fantastico. E sorride pure!!!

Ashley Greene (Alice) più saltellante e spensierata, meglio.

Dakota Fanning (Jane) fantasticamente sadica! Ha sì e no due scene e quattro battute ma è semplicemente fantastica! Espressiva in una maniera eccellente! Adoro quest’attrice!!!

Michael Sheen (Aro) pazzo quanto Jasper… paura…

Gli altri poverini non è che abbiano avuto chissà quali parti…

Esme dice sì e no una battuta, Emmett idem (anche se Kellan Lutz è perfetto per la parte), gli altri Volturi tra un po’ nemmeno parlano, idem per i licantropi…

Regia: Chris Weitz, bhè… ci poteva anche stare ma da qui a chiamarlo genio ce ne vuole (è questo l’aggettivo più spesso usato nei vari articoli a riguardo). Anche perché la maggior parte dei personaggi l’aveva già impostata Catherine Hardwicke per non parlare del fatto che sono tutti ampliamente descritti nei libri.

Musiche: non malaccio associate alle scene ma preferisco la prima colonna sonora molto più potente.

Mchan

Twilight

twilightposter

Anno: 2008

Regia: Catherine Hardwicke

Attori: Kristen Stewart, Robert Pattinson, Taylor Lautner, Billy Burke, Peter Facinelli, Elizabeth Reaser, Nikki Reed, Anna Kendrick, Ashley Greene, Kellan Lutz, Jackson Rathbone, Gil Birmingham, Edi Gathegi, Rachelle Lefevre, Cam Gigandet

Genere: Romantico/Fantasy/Drammatico

Durata: 122′

Avendo visto ogni qual specie di dietro le quinte sia in tv che in rete praticamente lo conoscevo già, ma ho avuto delle sorprese, alcune gradite altre meno.
Quelle gradite sono alcune scene che nel dietro le quinte non mi sembravano un granchè e che invece nel montaggio finale sono venute abbastanza bene.
Quelle meno sono l’attrice protagonista, le critiche ed i colleghi dicono che sia strepitosa, ma a me non sembra affatto. A parte il fatto che non ha nemmeno letto il libro da cui è tratto il film perché non voleva la influenzasse ( evidentemente crede che sia portatore sano di batteri del raffreddore…) e poi non ha parlato nemmeno con l’autrice, avendola a disposizione, per delucidazioni sul suo personaggio (queste sono dichiarazioni che ha rilasciato lei nelle varie interviste promozionali). Infatti non ci ha capito granchè, e si vede, dato che va in giro dicendo: “Bella non è la classica damigella in pericolo dei film d’avventura, anzi: è una donna artefice del proprio destino”
Ed a me viene da dire: ma che sceneggiatura hai letto???
Comunque…
Altra cosa super fastidiosa è che per tre quarti del film tiene la bocca mezza aperta.
In alcune scene nemmeno l’attore protagonista è risultato molto credibile, però è davvero difficile far trasparire solamente dalla mimica facciale che sente tutto ciò che le persone attorno a lui pensano, ma la scena che più mi ha fatto ridere per l’improbabilità dell’espressione è quando lei entra in aula e si mette sulla traiettoria del ventilatore ed il profumo del suo sangue arriva fino a lui risvegliandogli istinti omicidi. Bhè, pareva avesse un attacco di colica.
Comunque a quello sguardo magnetico ed a quel sorriso malizioso si può perdonare tutto.
E poi Robert Pattinson sembra anche essere un ragazzo abbastanza intelligente. Almeno da ciò che dichiara nelle varie interviste mi è parso così.
Le scene che ha aggiunto la regista non mi sono dispiaciute, in fondo aiutano a comprendere meglio la differenza che c’è tra i vampiri cattivi e quelli buoni. Non ho molto apprezzato invece il fatto che abbia attribuito ai compagni di classe di Bella una specifica razza, nel senso che nel libro non è specificato però si deduce che sono caucasici invece lei ha fatto diventare uno di colore e un altro asiatico, niente in contrario alle persone di colore od asiatiche, ma secondo me era un plus ultra. Una sorta di decisione politically correct. E tra l’altro il personaggio dell’asiatico doveva essere un gran pezzo di ragazzo e invece è bassino e mingherlino.
La scena che mi è piaciuta di più, non tanto come dialoghi ma per l’atmosfera, è quella in cui lui suona il pianoforte con lei accanto. Davvero emozionante e coinvolgente.

Musiche: colonna sonora molto potente con la presenza dei Muse, dei Linkin Park, due brani dei Paramore ed altre tracce molto azzeccate.

Mchan

Twilight Saga Libri

Approfitto della recente messa in onda dell’intera saga per parlare di essa.

Il mio rapporto con i libri ed i film tratti da essi è un po’ di amore/odio. Per cui non sarò smielata ma nemmeno cattivissima.

Premessa: ho letto (ed adorato) il libro, o meglio i libri, molto prima che venissero etichettati come cult per i giovani, e mooooolto ma molto tempo prima che le ragazzine scrivessero sui loro blog/social “I love you Edward”. Trovo che l’idea del nuovo concetto di vampiri sia molto buona e che la Meyer l’abbia saputa sviluppare bene, almeno nei primi 3libri (delle cose del quarto sinceramente me l’hanno fatta un po’ calare, come si dice a Roma).

Premessa 2: queste mie impressioni sono a caldo. Nel senso che le avevo scritte appena visto i film, per questo sono ben dettagliate.

Come dicevo ho adorato i libri soprattutto per il nuovo concetto di mondo vampiresco che l’autrice ha creato. Dei vampiri che possono vivere anche di giorno, che sono praticamente invincibili, affascinanti e con poteri particolari senza necessariamente dover essere cattivi. Comunque anche se mi piace molto questo nuovo modo di vederli trovo alquanto irritanti alcuni di loro. Della serie li adoro e tutto ma so riconoscerne i difetti. In primis Edward, il protagonista, è troppo perfetto, tanto da risultare odioso alla fine del terzo libro. Bella poi, la protagonista, non è amabile fin dal primo libro. È goffa, stupida e si caccia sempre nei casini. Alice è insopportabilmente invadente. E la storia che dei nemmeno trentenni siano in primis dei medici eccezionali (parlo di Carlisle) e poi dei genitori adottivi (insieme con Esme) di ragazzi che hanno solamente una decina di anni in meno di loro è un pochino troppo campata in aria.
C’è qualcuno che mi piace?
La risposta è: sì. Primo fra tutti Jacob Black, il licantropo antagonista in amore del bello della storia.
E con questa mia affermazione vado contro una miriade di ragazzine che dopo aver letto Eclipse, il terzo libro, lo volevano morto. Io lo trovo molto affascinante e dal carattere ben deciso.
Citazione:
«Sai, Jacob, se non fosse che siamo nemici giurati e che ti piacerebbe rubarmi la mia unica ragione di vita, penso che mi andresti a genio». Edward
«Forse, se non fossi un vampiro disgustoso che ha in programma di succhiare la vita alla ragazza che amo… be’, no, nemmeno in quel caso». Jacob ”
E trovo anche che il rapporto che ha lui con Bella sia molto più vero. Invece quello con il bel vampiro mi sembra più una dipendenza.
Citazione da Eclipse:
Io e Jacob saremmo rimasti insieme. E saremmo stati felici. Era la mia anima gemella, in quel mondo, e lo sarebbe rimasto, se a metterlo in ombra non fosse arrivato qualcosa di più forte, di così forte da non poter esistere in un mondo razionale. …
“È come una droga per te, Bella. Ormai ho capito che senza di lui non puoi vivere. È troppo tardi. Ma io sarei stata una scelta più sana. Non una droga: io sarei stato l’aria, il sole”
E comunque se c’è qualcuno con qui prendersela è proprio la protagonista. È lei l’indecisa fino all’ultimo istante. Colei che illude il povero Jacob al punto da dirgli addirittura di amarlo ma di non poter comunque rimanere con lui.
Citazione da Eclipse:
“La cosa peggiore è che ho visto tutta la nostra vita insieme. E la desidero, Jake, la desidero più di ogni altra cosa. Vorrei restare qui e non andarmene mai più. Vorrei amarti e renderti felice. Ma non posso, e mi sento morire”
Ma dico, dirgli direttamente che è solo un amico, no??? Perché torturarlo fino all’ultimo?
Eppure le fans sparse un po’ in tutto il mondo la adorano, anche se credo che sotto sotto adorino più la situazione in cui si trova che lei in sé stessa.
Io preferisco Jacob forever !!! <3<3<3

Mchan

Ps: sorry ma quando parlo del personaggio Jacob Black scatta in me il LovvoMode