Olimpiadi invernali 2018

Si sono tenute a PyeongChang nella Corea del Sud dal 09 al 25 febbraio e sono i XXIII Giochi Olimpici invernali.

olimpiadiinvernali2018cerimonia

In queste discipline noi italiani non siamo molto portati o comunque non ci sono molte strutture che possano agevolare le nostre prestazioni, però riusciamo lo stesso a portare a casa qualche medaglia e qualche buon risultato.

Purtroppo, essendo dall’altra parte del mondo con un fuso orario assurdo (e con una messa in onda in replica ancora più assurda), non mi è stato possibile seguirle se non in rete (e meno male che c’è internet!).

Eccovi qui i vincitori di medaglia in ordine cronologico:

Bronzo a Dominik Windish nei 10km sprint Biathlon

olimpiadiinvernali2018windish

Oro ad Arianna Fontana nei 500m sui pattini

olimpiadiinvernali2018fontana

Argento a Federico Pellegrino nello Sprint a tecnica classica, Sci di fondo

olimpiadiinvernali2018-pellegrino

Bronzo a Federica Brignone nello Slalom Gigante

olimpiadiinvernali2018brignone

Bronzo a Nicola Tumolero nei 10.000 metri sui pattini

olimpiadiinvernali2018tumolero

Oro a Michela Moioli nello Snowboard Cross

olimpiadiinvernali2018moioli

Argento ad Arianna Fontana e Cecilia Maffei e Lucia Peretti e Martina Valcepina nei 3000 metri staffetta sui pattini

olimpiadiinvernali2018argento

Bronzo a Lukas Hofer e Lisa Vittozzi e Dorothea Wierer e Dominik Windish nella staffetta mista di Biathlon

olimpiadiinvernali2018bronzo

Oro a Sofia Goggia nella discesa libera

olimpiadiinvernali2018goggia

Bronzo ad Arianna Fontana nei 1000m sui pattini

olimpiadiinvernali2018fontanabronzo

Complimenti a tutti i nostri atleti!!!

Mchan

 

Annunci

Lovely Tag

df6b8e3ebdb338f139d7544d91fa7b71

REGOLE:

Rispondere alle domande del TAG;

Usare l’immagine del TAG;

Nominare e taggare il creatore del TAG e chi vi ha nominati

Sono consentite fino a 3 risposte per argomento e possono essere affiancate a immagini

Taggare 10 amici blogger e avvisarli

Divertirvi

Chi mi ha taggato: Oriana de I discorsi dell’ascensore.

https://oriana75.wordpress.com/2017/05/01/lovely-tag/

Creatore: Shio, blogger che non conosco. L’immagine la vedete in cima all’articolo.

Questo tag l’ho visto in maggio, ma lo ripropongo ora perché sapete benissimo che per me il mese dell’amore e del romanticismo è febbraio.

Domande e risposte:

1- Il vostro Lovely letterario: autori o autrici che con le loro qualità vi fanno battere il cuore attraverso i loro romanzi.

Prima fra tutte Jane Austen.

E poi Cecelia Ahern e più recentemente Morgan Matson.

2- Il vostro Lovely sportivo: personaggi legati al mondo dello sport, che siano ancora in attività o in vita non importa, basta che sono riusciti a farvi sognare con le loro imprese.

Il mio “primo amore” sportivo è stato Valerio Vermiglio, pallavolista e lo porto ancora nel cuore.

valeriovermiglio

3- Il vostro Lovely cinematografico: attori o attrici che si sono guadagnati un posto d’onore nella vostra top ten cinematografica (magari raccontando anche con quale interpretazione).

Da piccola adoravo Julia Roberts e Brad Pitt.

bradpitt

Al momento ho un amore sconfinato per Colin Firth <3<3<3

colinfirth

4- Il vostro Lovely musicale: il cantante, la cantante, il gruppo, il cantautore/trice che vi fa sognare con la loro musica.

Ronan Keating ed al momento Ed Sheeran.

ronankeating&amp;edsheeran

Niente, sto leggermente in fissa con i tipi irlandesi.

5- Il vostro Lovely fumettistico: I vostri idoli fumettistici! Da La Pimpa a Bonelli a Toriyama, chiunque abbia fatto breccia nel vostro cuore e per questo sono diventati i vostri preferiti.

Più che fumetti parlerei di manga. Peach Girl di Miwa Ueda e Mars di Fuyumi Souryo.

6- Il vostro Lovely serial TV: gli attori che hanno fatto battere il vostro cuore (scrivete anche la serie che hanno interpretato così possiamo guardarla se interessati), ma mi raccomando, solo attori di serie TV.

Ce ne sono diversi, ma il primissimo è sicuramente Joshua Jackson alias Pacey Witter di Dawson’s Creek, soprattutto per il personaggio che fisicamente è decisamente migliorato con il tempo 😛

Joshua-Jackson

7- Il vostro Lovely teatrale: Il teatro, il grande teatro e i suoi grandi interpreti, che siano di prosa, di musical o di danza classica il discorso non cambia, basta che vi hanno emozionato.

Qualsiasi balletto. Adoro la danza classica.

8- Il vostro Lovely televisivo: I personaggi della TV italiana che non vi stancate mai di seguire, ovviamente se la seguite xD

Boh. Da piccola adoravo Gerry Scotti, al momento non seguo più programmi televisivi che non siano serie tv straniere tra l’altro.

gerryscotti

9- Il vostro Lovely fantastico: Il personaggio di fantasia che più amate. Non l’attore o l’attrice che lo interpreta, ma proprio il suo personaggio, esempio Harry Potter.

Jacob Black (altrimenti chiamato ilmioadoratoJacob) di Twilight.

JacobBlack

10- Il vostro Lovely di sempre: Colui o colei che hanno superato le barriere del tempo, che nonostante gli anni che passano, continuate a seguirlo ed ad amarlo come il primo giorno (o che avete amato e ora non c’è più).

Mi ripeto: Ronan Keating.

Ritenetevi taggati tutti.

Mchan

Medaglie Paralimpiade

Rigorosamente in ordine cronologico.

Argento: Francesco Bettella Nuoto 100 dorso S1

Argento: Federico Morlacchi Nuoto 400 stile libero S9

Argento: Michele Ferrarin Triathlon PT2

Argento: Martina Caironi Atletica Salto in lungo T42

Argento: Cecilia Camellini Nuoto 400m stile libero S11

Bronzo: Giovanni Achenza Triathlon PT1

Bronzo: Giulia Ghiretti Nuoto 50 farfalla S5

Bronzo: Vincenzo Boni Nuoto 50 dorso S3

Oro: Federico Morlacchi Nuoto 200 misti SM9

Argento: Giulia Ghiretti Nuoto 100 rana S5

Bronzo: Roberto Airoldi e Elisabetta Mijno Tiro con l’arco coppia

Bronzo: Giada Rossi Tennistavolo

Bronzo: Amine Mohamed Kalem Tennistavolo

Argento: Oney Tapia Lancio del disco

argento-oneytapia

Oro: Francesco Bocciardo Nuoto 400m stile libero

oro-francescobocciardo

Bronzo: Giancarlo Masini Ciclismo cronometro C1

Oro: Alex Zanardi Ciclismo cronometro H5

Oro: Vittorio Podestà Ciclismo cronometro H3

Oro: Luca Mazzone Ciclismo cronometro H2

Bronzo: Francesca Porcellato Ciclismo cronometro H1-2-3

Oro: Assunta Legnante Getto del peso F11

Oro: Beatrice “Bebe” Vio Scherma fioretto B

Argento: Federico Morlacchi Nuoto 100m rana SB8

Argento: Alberto “Rolly” Simonelli Tiro con l’arco

Bronzo: Efrem Morelli Nuoto 50m rana SB3

Argento: Luca Mazzone Ciclismo in linea H3

Argento: Alex Zanardi Ciclismo in linea H5

Bronzo: Francesca Porcellato Ciclismo in linea H1-2-3-4

Oro: Paolo Cecchetto Ciclismo in linea

Argento: Federico Morlacchi Nuoto 100m farfalla

Argento: Francesco Bettella Nuoto 50m dorso S1

Bronzo: Fabio Anobile Ciclismo su pista C1-2-3

Oro: Alex Zanardi, Vittorio Podestà, Luca Mazzone Ciclismo staffetta mista

Bronzo: Bebe Vio, Andrea Mogos, Loredana Tirigilia Scherma fioretto a squadre

Bronzo: Alvide De Vidi Atletica 400m T51

Oro: Martina Caironi Atletica 100m T42

Bronzo: Monica Graziana Contraffatto Atletica 100m T42

Argento: Arjola Trimi Nuoto 50m stile libero S4

Complimentissimi e grazie a tutti gli atleti che ci hanno fatto emozionare con le loro imprese sia che siano andati a medaglia che non, siete davvero speciali 🙂

Mchan

Ps: che faticaccia trovare le foto!!! -.-‘

Pps: se volete saperne di più su questi grandissimi atleti vi consiglio questo link: http://www.romaperilgiubileo.gov.it/cms/it/dettaglio_news.page;jsessionid=FIpG4EwH2J9X12rmEyYtFsCf?contentId=NWS23335

Paralimpiadi

Oggi iniziano questi Giochi un po’ speciali.

Logo-paralimpiadi-2016

Il nostro Paese sarà rappresentato da ben 98 atleti.

La portabandiera alla cerimonia di apertura sarà Martina Caironi .

Come per i precedenti che hanno già gareggiato ad agosto mi piace ricordare i loro nomi ed in quali discipline competeranno.

Atletica leggera: Martina Caironi,Oxana Corso, Alvise De Vidi, Alessandro Di Lello, Assunta Legnante, Oney Tapia, Monica Graziana Contrafatto, Emanuele Di Marino, Ruud Lorain Flovany Koutiki Tsilulu, Roberto La Barbera, Federica Maspero, Giuseppina Versace, Arjola Dedaj.

Canoa: Federico Mancarella, Veronica Yoko Plebani, Salvatore Ravalli.

Canottaggio: Fabrizio Caselli, Giuseppe Di Capua, Eleonora De Paolis, Luca Lunghi, Tommaso Schettino, Valentina Grassi, Florinda Trombetta, Cristina Scazzosi.

Ciclismo: Pierpaolo Addesi, Fabio Anobile, Emanuele Bersini, Paolo Cecchetto, Alessandro Fantini, Giorgio Farroni, Giancarlo Masini, Luca Mazzone, Jenny Narcisi, Ivano Pizzi, Riccardo Panizza, Vittorio Podestà, Francesca Porcellato, Andrea Tarlao, Alessandro Zanardi.

Equitazione: Luigi Ferdinando Acerbi, Sara Morganti, Francesca Salvadé, Silvia Veratti.

Nuoto: Alessia Berra, Francesco Bettella, Gloria Boccanera, Francesco Bocciardo, Vincenzo Boni, Cecilia Camellini, Marco Maria Dolfin, Giulia Ghiretti, Andrea Massussi, Riccardo Menciotti, Efrem Morelli, Federico Morlacchi, Xenia Francesca Palazzo, Martina Rabbolini, Emanuela Romano, Giovanni Sciaccaluga, Francesca Secci, Fabrizio Sottile, Arianna Talamona, Valerio Taras, Arjola Trimi.

Powerlifting: Martina Barbierato, Matteo Cattini.

Scherma: Matteo Betti, Marco Cima, Emanuele Lambertini, Ionela Andreea Mogos, Alessio Sarri, Loredana Trigilia, Beatrice Maria Vio, Alberto Andrea Pellegrini.

Tennis: Marianna Lauro, Fabian Mazzei, Alberto Corradi.

Tennistavolo: Raimondo Alecci, Andrea Borgato, Michela Brunelli, Amine Mohamed Kalem, Clara Podda, Giada Rossi, Giuseppe Vella.

Tiro con l’arco: Roberto Airoldi, Fabio Luca Azzolini, Matteo Bonacina, Giampaolo Cancelli, Alessandro Erario, Elisabetta Mijno, Eleonora Sarti, Alberto Luigi Simonelli.

Tiro a segno: Massimo Croci, Nadia Fario, Pamela Novaglio.

Triathlon: Giovanni Achenza, Michele Ferrarin, Giovanni Sasso.

Vela: Marco Carlo Gualandris, Gian Bachisio Pira, Gianluca Raggi, Fabrizio Solazzo, Antonio Squizzato, Marta Zanetti.

Anche a loro va il mio in bocca al lupo! E la mia stima più profonda per il modo in cui affrontano la vita. Tanto di cappello!

Mi piacerebbe seguirli come ho seguito gli altri, ma non penso sia possibile dato che non avranno la stessa copertura mediatica 😦

Mchan

Ps: lista degli atleti presa da www.oasport.it

 

Weirdness feat my lovely trips

Rimasta orfana delle competizioni in televisione grazie alle Olimpiadi, ma soprattutto molto ma molto annoiata, mi sono chiesta il perché mi piacessero alcuni sport piuttosto che altri. E devo dire che un aiuto me lo ha dato anche la programmazione mattiniera di Italia 1.

A parte il tiro con l’arco e l’equitazione che ho praticato quindi è abbastanza intuibile il motivo d’interesse, ed a parte il nuoto che è comunque un belvedere, rimangono:

Tuffi: belvedere come il nuoto ma poi adoro la Cagnotto, quindi penso proprio che sia l’ultimo anno che li seguo con interesse.

Nuoto sincronizzato: avevo un’amica che lo praticava.

Pallavolo: anche qui non è male come panoramica. Ma penso che il motivo principale sia l’aver visto da piccola Mila&Shiro e Mimì e le ragazze della pallavolo.

Ginnastica ritmica: anche qui c’è di mezzo un cartone Hilary.

Hilary

Scherma: ed ecco chi mi ha dato spunto per il post. Lady Oscar.

lady-oscar

Ma quanto erano belli i cartoni di una volta?

Con delle belle trame orizzontali. Io vedo i miei nipoti che impareranno pure l’inglese, l’alfabeto, i numeri, la fisica, la meccanica (giuro!) e tante altre cose, ma non conoscono affatto cosa sia un racconto e l’attesa per vedere come va a finire una situazione. Ecco, magari le partite interminabili di Holly&Benji anche no, però…

E voi quali cartoni animati vedevate da piccoli? Quali vi hanno fatto appassionare ad un argomento trattato?

Mchan

Weirdness Olimpiche

Più che stranezze sono le immagini che mi hanno colpita di queste olimpiadi.

Per prima troviamo la portabandiera della Jamaica che si è tinta i capelli dei colori della sua Nazione:

weirdness-jamaica

E continuiamo con un cerotto molto particolare:

weirdness-carambula-beachvolley

Patriottismo ai massimi livelli, bravo Adrian Carambula! (non ho trovato foto migliore, sorry, però si vede abbastanza bene)

E sono superpatriottici i tifosi/amici di Tania&Francesca, le campionesse dei tuffi sincronizzati.

weirdness-tifosituffi

E quanto sono dolci invece loro due?

weirdness-taniacagnotto&amp;francescadallapé

Tra l’altro il loro costume è anche il più carino di tutti! 😛

Ma la medaglia d’oro (c’ha l’abbonamento) della dolcezza la vince Michael Phelps ed il suo bacio al figlioletto, troppo tenero! ❤

weirdness-michaelphelps&amp;sonkiss

Da sostenitrice dell’Europa sono contenta di aver visto la bandiera sventolare a Rio ed in un’Olimpiade per la prima volta.

weirdness-elisadifrancisca

Questa fa ridere:

weirdness-bagnino

Anche perché non è che sia molto in forma il bagnino… Io lo vorrei proprio vedere dover soccorrere un tipo come quello lì di fronte…

Questi sono dei tifosi brasiliani con dei copricapi nativi americani. Mah…

Olympic Games 2016 Volleyball

In verità di capi strani ne ho visti parecchi. Dai cappelli a forma di gallo per i tifosi francesi della scherma, alle bandierine stile antenne dei giapponesi, alle parrucche da clown tinte a tricolore dei nostri compatrioti.

Bolt:

weirdness-bolt

A me sta troppo simpatico sto ragazzo. Sembra sempre un bambino in un negozio di giocattoli. La facilità con cui poi riesce a vincere le gare è strabiliante.

Anche questa a modo suo è tenera:

gregoriopaltrinieri&amp;gabrieledettirio2016

E’ bello vedere un’amicizia vera anche se si è “contro” nella stessa gara.

Un fuori programma particolare:

weirdness-chineseproposal

Non mi piacciono le proposte plateali, ma questa mi ha colpito soprattutto per la nazionalità dei protagonisti. Di solito i cinesi sono molti pudici e non manifestano così apertamente i loro sentimenti.

La maratona femminile piena di gemelle:

Questa è un simbolo secondo me:

weirdness-beachvolleyegypt

Dimostra che si può partecipare a qualsiasi attività anche avendo delle tradizioni ed un credo diverso. In fondo non importa come ci si veste, la bravura, il talento, la passione ed il sacrificio sono l’unica cosa che conta. E comunque fa notare anche un grande rispetto.

Una delle tante facce buffe del coach della nostra nazionale di pallavolo:

weirdness-blenginiface

Questa invece simboleggia il vero spirito olimpico:

Athletics - Olympics: Day 11

La torcia:

weirdness-torcia

Secondo me è bellissimo il gioco al di dietro. Spero che una volta finiti i Giochi lo trasferiscano da qualche altra parte perché merita di diventare una specie di monumento.

Per ultima le mascotte:

Brazil Rio 2016 Mascot

Mchan

Olimpiadi 2016 Medagliere Italia

Rigorosamente in ordine cronologico.

Argento: Rossella Fiamingo Scherma Spada

Bronzo: Gabriele Detti Nuoto 400 stile libero

Bronzo: Elisa Longo Borghini Ciclismo su strada

Argento: Tania Cagnotto & Francesca Dellapé Tuffi sincronizzati

Argento: Odette Giuffrida Judo

Oro: Fabio Basile Judo

Oro: Daniele Garozzo Scherma Fioretto

Oro: Niccolò Campriani Tiro a Segno Carabina ad aria compressa 10m

Argento: Giovanni Peliello Tiro a Volo

Argento: Marco Innocenti Tiro a Volo

Argento: Elisa Di Francisca Scherma Fioretto

Bronzo: Giovanni Abagnale e Marco Di Costanzo Canottaggio 2 senza

bronzo-abagnale&amp;dicostanzo

Bronzo: Matteo Castaldo e Matteo Lodo e Domenico Montrone e Giuseppe Vicino Canottaggio 4 senza

Oro: Diana Bacosi Tiro a Volo

Argento: Chiara Cainero Tiro a Volo

Oro: Gabriele Rossetti Tiro a Volo

Oro: Gregorio Paltrinieri Nuoto 1500m stile libero

Bronzo: Gabriele Detti Nuoto 1500m stile libero

Oro: Niccolò Campriani Tiro a Segno Carabina 3 posizioni

Bronzo: Tania Cagnotto Tuffi 3metri

Argento: Marco Fichera e Enrico Garozzo e Paolo Pizzo e Andrea Santarelli Scherma Spada a Squadre

Argento: Rachele Bruni Nuoto di fondo 10km

Oro: Elia Viviani Ciclismo su pista

Argento: Daniele Lupo e Paolo Nicolai Beach Volley

argento-danielelupo&amp;paolonicolai

Argento: Setterosa (Laura Teani, Chiara Tabani, Federica Radicchi, Elisa Queirolo, Francesca Pomeri, Giulia Gorlero, Arianna Garibotti, Teresa Frassinetti, Giulia Emmolo, Tania Di Mario, Aleksandra Cotti, Roberta Bianconi, Rosaria Aiello) Pallanuoto

argento-setterosa

Bronzo: Settebello (Matteo Aicardi, Michael Bodegas, Marco Del Lungo, Francesco Di Fulvio, Pietro Figlioli, Andrea Fondelli, Valentino Gallo, Niccolò Gitto, Alessandro Nora, Christian Presciutti, Nicholas Presciutti, Stefano Tempesti, Alessandro Velotto) Pallanuoto

bronzo-settebello

Bronzo: Frank Chamizo Lotta Libera

Argento: ItalVolley (Oleg Antonov, Simone Buti, Emanuele Birarelli, Massimo Colaci, Simone Giannelli, Osmany Juantorena, Filippo Lanza, Matteo Piano, Salvatore Rossini, Daniele Sottile, Luca Vettori, Ivan Zaytsev) Pallavolo

Complimenti e grazie a tutti gli atleti che ci hanno fatto emozionare con le loro imprese sia che siano andati a medaglia che non 🙂

Mchan