Shopping Madrileño

La via principale per lo shopping è la Gran Vìa. Ma ci sono anche una miriade di negozietti sparsi nei vicoli del centro. E vi si può trovare di tutto.

Personalmente ho optato per la classica tshirt con un motto tipicamente spagnolo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“A volte angelo, a volte demonio, ma sono sempre io”

Naturalmente non poteva mancare il classico magnete con il logo della Spagna.

souvenirspagna2

Ho preso anche un peluchino raffigurante un torello, troppo carino!!!

Da segnalare un simpatico negozietto sul Paseo del Prado che ha dei personaggi spagnoli tridimensionali che sono affacciati ai balconi del primo piano. Scusate ma non mi ritrovo la foto.

Mchan

Sopping time 3

logo my tshirt

logo my tshirt

La via principale&pedonale dello shopping è Karnter-strasse (all’uscita dalla stazione metro Karlsplatz, vicino l’Opera di stato). Qui vi sono vari negozietti di souvenir (molto cari), cioccolaterie, il famoso Hotel Sacher (che è sia un hotel che una caffetteria dove è nata la famosissima Sachertorte) e svariati negozi di marche internazionali quali H&M, Esprit, Zara, Accessorize (con il fantastico settore Moonson che in Italia non esiste :-(), Swarosky e tante altre.

Il mercato più caratteristico è quello di Naschmarkt, vi vendono solamente prodotti alimentari ma una passeggiata è interessante. Potrete scoprire una miriade di spezie che non pensavate nemmeno di esistere ed osservare la vita dei locali.

Come acquisti non potete non prendere almeno un sacchetto di palle di Mozart, quanto meno per portarlo in dono ad amici e familiari vari. All’aeroporto ho visto gente portarsi a casa intere torte Sacher (anche due/tre a testa), sicuramente dono gradito ai golosoni ma anche abbastanza dispendioso.

I bijoux stile Sissi (quelli con la stella di brillantini) li potete trovare anche al centro però i prezzi sono più convenienti al negozietto del castello di Schonbrunn ed anche la scelta è più ampia.

forcina per capelli Sissi

forcina per capelli Sissi

Mchan

Shopping time 2

 

Come vi ho già detto su Rua Augusta vi sono molti negozietti, anche di marche conosciute tipo H&M, Zara e Bijoux Brigitte, ma soprattutto di souvenir, che comunque potete trovare ad ogni angolo. Il simbolo della nazione è il gallo per cui lo troverete su tutto ed in ogni forma. Io personalmente ho preso una calamita ed un sotto pentola. Poi non potete non farvi incantare dagli azulejos, ossia le mattonelle di ceramica dipinte di blu, davvero molto belle. Se volete potete trovarne anche di colorate.

Come regalo consiglio queste mattonelle oppure il liquore alla ciliegia.

Strano ma vero non ho comprato granché, il mio portafoglio ringrazia, forse non ero molto in vena.

 

Mchan

Shopping time 1

 

Come avete capito dal titolo questo post parla di compere, maschietti fatevene una ragione oppure approfittatene per copiare qualche consiglio e fare bella figura al vostro ritorno 😉

Ho già detto che in Irlanda potete trovare Mark&Spencer, H&M, Penny’s, oltre ad Accesorize, Moonson (che nei paesi anglosassoni vende abiti anche per adulti) e svariati negozi con tutte le marche. Ma in questo spazio non vi voglio suggerire dove fare shopping sfrenato bensì quali sono le cose caratteristiche che potete trovare solamente qui e potrete riportare a casa come souvenir leggermente più articolare che non la solita calamita da frigo.

Sicuramente non potete non portare a vostro padre, nonno, fratello o suocero una buona bottiglia di whiskey.

Poi ci sono una sacco di gadget targati Guinness: dalle borse alle magliette, dai boccali di birra a qualsiasi cosa sia venuto in mente al loro designer.

Ora passiamo alle ragazze. Non potete non comprare qualche gioiello celtico. Quelli in argento non costano molto e sono bellissimi!!! Io per esempio ho un paio di orecchini con la forma del triskell , ci sono anche in formato bigiotteria, ma vale la pena spendere un pochino di più (poi nemmeno così tanto) e prenderli in argento. Motivo? Con il passare del tempo non si rovinano, e se si scuriscono si possono sempre pulire con i prodotti adatti, invece quelli in metallo dopo che li indossi una paio di volte in estate (tra sudore e creme varie) si fanno brutti e non c’è modo di farli tornare come prima (lo so perchè mia madre ha comprato una catenina che ora è inutilizzabile…)

Se invece andate in coppia (beati voi! L’Irlanda è una terra magica!!!) allora c’è il claddagh. Trattasi di un anello con al centro un cuore incoronato tenuto da due mani. Questo è simbolo rispettivamente di amore, lealtà ed amicizia. E’ una tradizione antica, risale a centinaia quasi migliaia di anni fa, e se andate solamente nelle grandi città vi sembrerà una cosa per turisti invece verso la costa occidentale potete notare che molti giovani lo indossano (per esempio quando ho preso il traghetto per le isole Aran quasi tutti i ragazzi che lavoravano come mozzi lo avevano, ed in media non avevano più di 25anni). Si può trovare in oro od in argento e ciò che significa cambia dal modo in cui si porta.

Se si porta sulla mano destra con il cuore rivolto verso l’esterno vuol dire che non si è sentimentalmente impegnati. Se è al contrario vuol dire che il tuo cuore appartiene a qualcuno, ma la situazione non è ancora definita. Se invece lo si porta sulla mano sinistra con il cuore verso l’esterno significa che si è fidanzati ufficialmente se è al contrario che si è sposati.

Quindi state attente/i a come lo indossate!!! 😉

Io purtroppo non sono riuscita a trovarlo in argento della mia taglia… 😦

Ma prima o poi tornerò su quella fantastica isola, magari con il mio ragazzo, e allora…

Mchan