The Last summer

thelastsummerposter

Anno: 2019

Regia: William Bindley

Genere: commedia, sentimentale

Cast: KJ Apa, Maia Mitchell, Jacob Latimore, Halston Sage, Tyler Posey, Sosie Bacon, Mario Revolori, Wolfgang Novogratz, Jacob McCarthy, Prendi Golightly, Audrey Grace Marshall, Greer Grammer, Jackie Sandler, Gabrielle Anwar, Ed Quinn.

Trama: viene raccontata l’estate prima del college di un gruppo di 18enni.

Abbiamo un gruppetto di appena diplomati che sta vivendo l’ultima estate prima di partire o comunque andare all’università.
Come concetto non è male. Ci sono le classiche emozioni di una persona che dall’adolescenza passa all’età adulta, anche se gli anni del college non sono poi una cosa così da adulti, si è ancora abbastanza spensierati.
Il problema, come nella maggior parte dei film Netflix, è la realizzazione.
Troppi personaggi a mio parere e ciò consegue che si è potuto entrare in sintonia ed esplorare fino in fondo solo i protagonisti. La cui trama tra l’altro è la più banale.
Abbiamo questo ragazzo, Griffin, che torna da una specie di collegio (questo argomento è trattato con superficialità e si va molto ad intuito sinceramente) e rivede la ragazza della quale era innamorato alle medie, Phoebe. Naturalmente il suo intento principale è conquistarla e ci riesce (anche in maniera molto carina a mio avviso, cioè lui è davvero tenero), ma poco dopo arrivano dei problemi che non dipendono da loro bensì dai loro genitori. Ma la questione è trattata abbastanza di fretta perché ci sono altre storie da raccontare.
E sono queste:
2 amiche completamente diverse, la classica bella e ricca e l’amica bruttina e sfigata, la prima presa in un’università cittadina e la seconda che deve lavorare per pagarsi gli studi e che comunque non sa ancora dove frequentare.
2 amici di cui uno mollato con la fidanzata storica del liceo perché andranno in 2 università differenti e l’altro che ha una lista di ragazze da conquistare prima che finisca l’estate.
Altri 2 amici, ma stavolta nerd, che si fingeranno esperti broker per sentirsi meno sfigati e finalmente rimorchiare delle ragazze.
Un ragazzo che pratica skate bord.
Quest’ultimo completamente inutile.

Oltre ad essere troppi per soli 1h e 49m di film, sono anche scollegati. Non è una corale con gente che si conosce ed interagisce. Hanno solo frequentato lo stesso liceo e qualcuno si conosce pure (tipo la tipa ricca e bella che era la fidanzata del ragazzo del secondo duo di amici), ma le connessioni sono minime. Alla fine quel che ne viene fuori è un’accozzaglia di storie di ragazzini che non portano a granché dato che sono tutte sviluppate molto superficialmente proprio perché il tempo è risicato.

Anche la colonna sonora, a mio avviso, non ha nulla da dire. Pensate che l’unico brano che ha attirato la mia attenzione è stato Let’s hurt tonight dei One Republic del 2016 e già usato come main theme del film Collateral Beauty.

Quindi è un film che si può vedere, ma non imperdibile.

Mchan

16 thoughts on “The Last summer

  1. kasabake ha detto:

    Le tue recensioni si leggono sempre volentieri, per via del tuo sguardo obliquo e disincantato con cui evidenzi difetti sintattici e di messa in scena che spesso non sono presenti nelle critiche tradizionali, come quando hai fatto notare l’affollamento dei personaggi gestito oltretutto in modo spesso goffo dai film prodotti da Netflix…
    Dato che come genere cinematografico questo film e agli antipodi i miei interessi, ti anticipo che molto probabilmente non lo guarderò mai, ma questo come sempre non mi ha tolto il piacere di leggerti in uno dei momenti in cui parli di cinema e televisione.

    "Mi piace"

    • mchan84 ha detto:

      Come sempre grazie per i complimenti.
      Cerco sempre di scrivere ciò che un prodotto mi ha lasciato in fatto di emozioni e pensieri, come se ne parlassi con un amico. Anche perché non ho le basi per poterne parlare tecnicamente come invece tu sai fare benissimo.
      Mchan

      "Mi piace"

  2. illettorecurioso ha detto:

    Non mi ispira granché, mi sembra abbastanza banale e facilmente dimenticabile. Mi sa che questa volta passo perché ho visto un video YouTube che lo spoilerava tutto!

    "Mi piace"

  3. lapinsu ha detto:

    Tendenzialmente mi piacciono questi film.. tuttavia la recensione ha confermato dei dubbi che avevo sulla scorta dei molti film targati Netflix visti nell’ultimo anno: anche quando hanno un buon soggetto di partenza esso viene immancabilmente rovinato da una messa in scena raffazzonata e senza capo nè coda.
    Ergo non lo vedrò e ti ringrazio per avermi evitato di buttar via un paio d’ore!!!!

    "Mi piace"

    • mchan84 ha detto:

      Io mi ostino a dar loro una chance, anche perché sono a corto di serie tv da vedere 😜
      Mchan

      Piace a 1 persona

      • lapinsu ha detto:

        io sto seguendo onechicago su premium mentre su Netflix vorrei vedere Umbrella Academy (ma prima aspetto di finire Il Trono di Spade) 😛

        Piace a 1 persona

      • mchan84 ha detto:

        Io OneChicago aspetto che lo mandino su italia 1, tanto ormai ci siamo. Sperando che non facciano come con l’Arrowerse che lo scorso anno è sparito 😤😠🙁
        Invece sto vedendo sia The Rookie che FBI, sempre in chiaro. Provo a vedere The Flash, ma lo fanno di sabato pomeriggio e di solito ho da fare, poi questa stagione con superIris proprio non mi piace 🙄😞
        Mchan

        Piace a 1 persona

      • lapinsu ha detto:

        Iris è proprio insopportabile, confermo

        Piace a 1 persona

      • mchan84 ha detto:

        Ah! Sono contenta che non piaccia anche ad un uomo. 😁
        No, perché ogni volta che dico che non mi piace mi rispondono che è perché sono una ragazza e allora sono automaticamente gelosa di Barry. Ma per me lui poteva benissimo rimanere con quella ragazza bionda che poi si è trasferita, Patty mi sembra. Il problema è solo il personaggio di Iris, che nelle ultime serie è diventato troppo centrale. Fa tutto lei. Ricordiamoci però che dovrebbe essere una giornalista e non una scienziata od informatica, eppure trova soluzioni più di Cisco, Caitlin ed Harry messi insieme (oltre a comandarli a bacchetta).
        Poi in questa stagione è stata irritante pure con la storia del matrimonio.
        Mchan

        Piace a 1 persona

      • lapinsu ha detto:

        Non fa una piega, mchan.
        Iris sarà pure bella ma il suo personaggio è di una insopportabilità unica a causa di una evoluzione a dir poco irrealistica (come giustamente hai ricordato, da giornalista alle prime armi si è trasformata in supercoordinatrice di una team di super eroi…). Veramente patetica.
        E nella quinta stagione peggiora pure…. quindi sii preparata 😀

        Piace a 1 persona

      • mchan84 ha detto:

        Non so se ci arrivo alla quinta…
        Sto già guardando questa a fatica, conta che mi sono persa il crossover e non ho nemmeno perso tempo a recuperarlo in rete.
        Tra l’altro la figlia mi sembra anche più irritante della madre…
        E pensare che invece Barry è un così caro ragazzo. Sì, ha incasinato la linea temporale una mezza dozzina di volte, ma per il resto è tranquillo.
        Mchan

        Piace a 1 persona

      • lapinsu ha detto:

        il crossover coi cattivoni nazisti devi vederlo, è fenomenale. Volendo puoi gustarlo anche senza aver seguito tutte le altre puntate delle varie serie 😉

        "Mi piace"

      • mchan84 ha detto:

        Allora forse gli darò una chance quando vedrò quella stagione di Arrow.
        Mchan

        "Mi piace"

  4. xoxangelxox ha detto:

    Ho staccato a metà. Mi aveva annoiato.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...