Weirdness Londinesi

La cose strane che ci sono successe durante il viaggio:

All’aeroporto a Roma il tizio del metal detector mi parlava in inglese, era convinto fossi straniera, mah… E poi io a quell’ora (le h6 di mattina) non è che capissi molto bene, facevo fatica a capire la mia lingua madre figurati un tizio italiano che mi diceva in inglese di togliermi le scarpe…

Sull’aereo, alle h9 circa, ci hanno servito un panino con prosciutto cotto, maionese e peperoni…

All’aeroporto di Heathrow mi hanno scambiata per una minorenne al controllo passaporti. Ed in più il controllo elettronico non riusciva a comparare il mio viso con quello della foto…

Abbiamo sbagliato cambio della metro, ma alla fine siamo arrivate a destinazione ugualmente. Fortuna 😛

In giro, al centro, c’erano decine di cabine telefoniche rosse senza il telefono dentro e con la porta bloccata. Sicuro ad uso e consumo dei turisti che vi si facevano le foto, inclusa mia madre che ha tipo una foto con ogni cabina della città 😛

londra-telefono

C’erano tantissime decorazioni natalizie alle vetrine dei negozi, ma nessun negozio che vendesse gli addobbi, nemmeno il supermercato.

Al British Museum vendevano solamente un libro riguardante la collezione del museo in altre lingue che non fossero l’inglese (ed era pure bruttino…) 😦

I supermercati hanno degli orari di apertura davvero singolari. O meglio: se solo lo proponessero in Italia ci sarebbero mesi e mesi di proteste. Il Tesco vicino il nostro B&B apriva alle h7 del mattino e chiudeva alle h12 di notte, mentre uno al centro apriva alle h6a.m. e chiudeva alle h3a.m. Praticamente avevano solamente il tempo di fare le pulizie. Così è un pochino esagerato, però un’apertura oltre le h20 e prima delle h8 la trovo accettabile per tutte quelle persone che lavorano tutto il giorno o che comunque passano il giorno tra l’ufficio (o luogo di lavoro in generale) ed il tragitto per andarci/tornare. Io vedo mio fratello che esce di casa la mattina alle h7 e torna più di 12ore dopo, per fortuna che ha la moglie altrimenti penso che sarebbe andato avanti con la pizza al taglio che organizzarsi la spesa per tutta la settimana non è affatto facile.

Sotto la metro una tizia, inglese, mi chiede informazioni. A me. Con altre centinaia di persone sulla banchina va a scegliere me per chiedere informazioni.

All’aeroporto di Heathrow non hanno fatto il controllo passaporto prima di accedere ai gate delle partenze. Della serie: chissenefrega se un terrorista parte da qui e va a farsi esplodere da qualche altra parte…

Sull’aereo ci hanno servito un mini panino al prosciutto di tacchino ed un altro mini panino all’uvetta glassato al limone per cena (erano le 7 di sera).
Mchan

 

7 thoughts on “Weirdness Londinesi

  1. lapinsu ha detto:

    i peperoni alle 9 di mattina mi mancano: devo provare 😀

    Piace a 1 persona

  2. rocknbioblog ha detto:

    Leggo queste cose e mi viene ancora piú voglia di partire per londraaa 🙂

    Piace a 1 persona

  3. mammaranocchio ha detto:

    I peperoni al mattino..oddio!!!
    Per quanto riguarda gli orari apertura/chiusura il problema è che, in Italia, non esistono propriamente turni..chi si fa l’apertura si fa tutto il giorno, chiusura compresa..purtroppo mio marito ci lavora e non è bello..
    Penso proprio che anche io mi fionderei dentro le cabineeee!! 🙂

    Piace a 1 persona

    • mchan84 ha detto:

      Bhè, dipende dal posto in cui lavori. Nelle grandi catene di supermercati hanno i turni di 8h, credo sia così anche lì. E’ proprio un altro modo di pensare.
      Poi sarà che io la penso così perché tanto ho sempre lavorato aggratis e quindi tutte queste diatribe sugli orari mi innervosiscono e basta, dato che comunque un contratto ce l’hai, i soldi a fine mese li prendi ed un minimo di diritti ti sono garantiti.
      Mi rivolgo naturalmente a chi fa dei turni di 8h o similari, tuo marito che si fa tutto il giorno è un caso a parte.
      Mchan

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...