Letture estive

Siccome quest’estate nel paese in cui vado, ed in quelli limitrofi, non ci sono stati eventi di rilevanza a parte il Palio, ma purtroppo pioveva e quindi non siamo andati nemmeno a quello. Siccome la tv era scarsa di programmi, come al solito nel periodo estivo, ed in più la mia allergia mi ha impedito di andare al mare anche solo di pomeriggio, quest’estate ho avuto molto tempo per leggere. Ben 7 libri in meno di un mese.

Iniziamo dall’ultimo di una serie che però ho recuperato e spero di leggere entro il mese di settembre. Almeno spero che arrivi entro la prossima settimana. Sono troppo curiosa di conoscere le vicende della protagonista prima di questo racconto.

Le ossa della principessa by Alessia Gazzola

Seconda di copertina:

“Benvenuti nel grande Santuario delle Umiliazioni. Ossia l’Istituto di medicina legale dove Alice Allevi fa di tutto per rovinare la propria carriera di specializzanda. Se è vero che gli amori non corrisposti sono i più strazianti, quello di Alice per la medicina legale li batte tutti. Sembrava quasi che la sua tormentata esistenza in Istituto le avesse concesso una tregua, quanto bastava per provare a mettere ordine nella sua sempre più disastrata vita amorosa, ma ovviamente non era così.

Ambra Negri della Valle, la bellissima, brillante, insopportabile e prefetta Ape Regina, è scomparsa. Difficile immaginare una collega più carogna di lei, sempre pronta a mettere Alice in cattiva luce con i superiori, come se non ci pensasse lei stessa ad infilarsi nei guai, con tutti i pasticci che riesce a combinare. Per non parlare della storia di Ambra con Claudio Conforti, medico legale affermato e tanto splendido quanto perfido, il sogno proibito di ogni specializzanda… E forse anche di Alice.

Ma per quanto detesti Ambra, Alice non arriverebbe mai ad augurarle la morte. Così, quando dalla procura chiamano lei e Claudio chiedendo di andare ad identificare un cadavere appena ritrovato in un campo, Alice teme il peggio.

Non appena giunta sulla scena del ritrovamento, però, mille domande le si affollano in mente: a chi appartengono quelle povere ossa? E cosa ci fa una coroncina da principessa accanto al corpo?”

Quarta di copertina:

“Un talento incredibile. Un thriller che ti conquista fin dalla prima pagina… Grande tensione psicologica ed un ritmo travolgente. Vi terrà svegli tutta la notte!” Jeffery Deaver

Divertente ed ironico, con una trama intrigante sia dal punto di vista del giallo che da quello delle vicende personali della protagonista.

Il finale fa sperare in un seguito.

Tutta colpa delle stelle by John Green

Seconda di copertina:

“Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie ad un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però ancha imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo. Ma come un peccato originale, coma una colpa scritta nelle stelle avverse sotto cui Hazel ed Augustus sono nati, il tempo che hanno a disposizione è un miracolo, ed in quanto tale andrà pagato”

Quarta di copertina:

“L’amore è una malattia dalla quale non vuoi guarire”

“Non puoi scegliere di essere ferito in questo mondo, ma hai qualche possibilità di scegliere da chi farti ferire”

Storia di un amore adolescenziale che fa riflettere. All’inizio era ironico e sembrava procedere su questo passo, verso la fine si fa più serio e drammatico. Ammetto: ho pianto come una fontana. Non vi svelo nulla, ma statene alla larga se non volete rattristarvi. Ne hanno fatto anche un film. Spero di riuscire a vederlo.

Sherlock Holmes – Il segno dei quattro by Sir Arthur Conan Doyle

Sherlock Holmes è un classico. In questo giallo c’è anche un tocco di romanticismo dato dal primo incontro del Dottor Watson con la fanciulla che poi sposerà.

 

Mchan