Libri & Sequel

Tutte le cose che funzionano, e portano soldi, si pensa di poterle far proseguire ad oltranza.

A volte funziona, a volte no.

Ci sono libri (come film) che si prestano ad avere un seguito. Storie parallele poco esplorate, finali aperti o semplicemente il seguito della storia principale che è sì finita ma non del tutto.

Altri invece proprio no.

Alcuni seguiti sono scritti bene ed hanno un senso, altri non portano nulla di più all’opera prima, altri ancora era meglio evitarli.

Lasciando da parte del saghe fantasy ed i thriller con lo stesso protagonista come detective, che di seguiti ne hanno a iosa e che comunque si prestano molto a questo fenomeno, andiamo a vedere quali libri di narrativa hanno dei seguiti e come sono.

Questo post nasce dal fatto che in questo periodo sono usciti ben due seguiti di famosissimi libri: La vendetta veste Prada (da Il diavolo veste Prada entrambi di Lauren Weisberger) e Bridget Jones  (da Il diario di Bridget Jones entrambi di Helen Fielding).

Non li ho letti, perché sono appena usciti, però da quello che ho trovato in giro posso esprimere un pensiero.

Il diavolo veste Prada è stato un fenomeno ed anche un po’ uno scandalo, nel senso che la storia raccontata è a tratti autobiografica, l’antagonista è facilmente identificabile e tratta di una specie di tirannia sul posto di lavoro. Una sorta di nonnismo. Personalmente non mi ha scandalizzato più di tanto, purtroppo è di norma che le persone che hanno “potere” sfruttino i sottoposti anche per motivi strettamente personali. Più che altro mi ha infastidito. Più leggevo più trovavo molto più antipatica la tipa sfruttata che non la sfruttatrice. Perché è facile prendersela con la tiranna, però la tipa poteva anche reagire, cavolo! In fondo non si trattava nemmeno del lavoro dei suoi sogni, era un ripiego, un trampolino per altro, io l’avrei mandata a quel paese tipo alla decima pagina. E non è tanto per parlare. A me è successa davvero una cosa del genere, una capa che pretendeva il plus ultra per pochi spiccioli al mese ed in nero per giunta (e senza nemmeno la certezza di un contratto a breve). Sono andata via senza neanche avere la certezza di un altro posto lavoro. Non resistevo più.

Bene, ora l’autrice, dopo ben dieci anni, ne ha scritto il seguito. Dal titolo si direbbe che Miranda, l’antagonista, ne combinerà delle belle. Da quello che ho letto in giro si evince solamente che la protagonista, Andy, sarà impegnata nella preparazione del suo matrimonio, nell’aspettare un bimbo e nella direzione di una rivista sui matrimoni (e meno male che voleva fare la giornalista di cronaca/attualità… -.-‘). Quindi sarà tutto improntato su di lei, giovane donna in carriera, con un futuro marito molto ricco, che ancora ha paura anche solamente di sentirla nominare al suo vecchio capo.

Ok, chi mi dà l’indirizzo della signora Weisberger per poterle tirare in testa entrambi i libri? Che tra l’altro contano più di 400 pagine l’uno???

Mchan

BZ20 day

Felicità è: l’uscita dell’album di commemorazione di 20 anni di carriera della mia band preferita!!!

Boyzone-BZ20-Album-Cover

La loro musica mi ha colpita fin dal primo istante.

Le loro canzoni, le melodie ed i testi, fanno parte integrante della mia vita. Nei momenti belli ed in quelli brutti, e specialmente in questi, mi hanno portato un minimo di serenità.

Per cui grazie infinite Ronan (the best <3), Keith, Mikey, Shane e Stephen, ovunque tu sia.

E vi (e mi) auguro altri 20 anni di carriera!

L’unica nota stonata è che non vengono in Italia con il tour celebrativo 😦

Mchan

Ps: scusate, so che siete abituati al mio entusiasmo per le cose che ritengo belle ma stavolta la modalità LOL ci sta davvero tutta. Sono i miei idoli da ben 15 anni.

Test time 59

Ho fatto il test su quale personaggio di Person of Interest potrei essere su questo sito:

http://www.buddytv.com/closedquiz/personality-quiz.aspx

(è in inglese)

è uscito: Harold Finch

quizresult58

traduzione:

Hai fatto la tua parte per rendere il mondo migliore, ma credi che chi più può dovrebbe farlo. Sei molto riservato e tieni tutti a distanza.

Considerazioni:

Questa serie mi piace moltissimo!!! I protagonisti sono bravissimi, poi Jim Caviezel in completo è davvero molto affascinante… Attendo con fremito la terza stagione. Per quanto riguarda il profilo la seconda frase è azzeccatissima. Anche la seconda parte della prima, purtroppo l’inizio ancora no. Od almeno non come vorrei.

Mchan

Weirdness parte 3

Ricordate Bergenz???

Aiutino: https://mylovelytrips.wordpress.com/2013/10/01/bergenz/

Bhé, sembra essere la patria delle cose strane. Oltre alle aiuole con le faccine simpatiche e la casetta dei puffi/negozio di yogurt c’era anche questa:

bregenzranocchiafontanaUna ranocchia in panciolle ad un angolo di una fontana. Una sola poi, mah…

E questa:

bregenzsculturaUna scultura a forma di osso di pollo. Davanti all’entrata dell’arena all’aperto. Con una specie di pavimento a specchio di forma circolare e delle sedie sparse qua e là…

Se qualcuno sa cosa sia e cosa rappresenti mi illumini please.

Mchan

My lovely trips

Solo a me pare strano che la coppia di attori vincitori del Festival del Cinema di Roma sia la stessa che nell’ultimo periodo appare in ogni dove con lo spot per il profumo di Dolce&Gabbana??? Sarà che sono un pochino cospiratrice, sarà che a me quei due proprio non piacciono, però…

Per chi non lo sapesse sto parlando di Scarlett Johansson e Matthew McConaughey. La prima non la digerisco proprio, antipatica a pelle. L’unico film che le salvo è L’uomo che sussurava ai cavalli, prima di tutto perché ci sono i cavalli e secondo poi perché era ancora piccola e non aveva ancora acquisito quel suo modo di voler fare la sensuale a tutti i costi tanto da risultare quasi una caricatura.  Lui invece lo trovo davvero viscido. Oh, parere assolutamente personale s’intende, però è così. E poi ha una voce da Paperino. Non si capisce un’acca quando parla nello spot sopra citato.

Voi cosa ne pensate? Naturalmente sono ammesse tutte le considerazioni ed opinioni.

Mchan

Test time 58

Ho fatto il test su quale personaggio di Covert Affairs potrei essere su questo sito:

http://www.buddytv.com/closedquiz/personality-quiz.aspx

(è in inglese)

è uscito: Auggie Anderson

quizresult57

traduzione:

Hai un contagioso atteggiamento positivo e non permetti mai di essere sopraffatto dai problemi. Parte del tuo fascino infatti è che rimani modesto circa le tue abilità, le usi per aiutare chi ha bisogno.

Considerazioni:

Visione della serie altalenante dato l’orario di trasmissione, sempre in seconda serata pur avendo il bollino verde.  Però Auggie è il mio personaggio preferito. Sarà che trovo sempre molto tenero l’attore che lo interpreta (Christopher Gorham), sarà che è proprio tenero di suo. Il profilo non ci prende poi molto, sono modesta, vero, ma non sempre troppo positiva. Più realistica in effetti. Ed i problemi mi sovrastano moltissimo, ahimé…

Mchan

Bruxelles bonus

La seconda sera siamo state in un locale davvero molto carino e caratteristico, si chiama Le Cirio e si trova in rue de la Borse 18, tra la Borsa e la Place Grand.

Il posto tempo fa era una specie di drogheria nella quale si vendevano prodotti italiani, vedi appunto il nome che rimanda ai famosi pelati. Poi è diventato un locale dove si può consumare un aperitivo, un dopo cena oppure la cena stessa. Servono la pasta, ma non so dire come sia cucinata. Il loro drink caratteristico è quello che loro chiamano half&half, ossia spumante e vino bianco. Molto buono. E poi l’ambiente è davvero un incanto. Sembra di essere in un altro secolo. Infatti risale alla fine del 1800. Anche i prezzi non sono male, unica pecca è che è un pochino buio, con le luci soffuse, e le foto non vengono un granché. Ma questo solo perché sono fissata con le foto, altrimenti è un locale molto charmante.

bruxelles22aprile2012-90

Mchan

Ps: questo è il link su Wikipedia, ma è solamente in francese:  http://fr.wikipedia.org/wiki/Le_Cirio