Posti da cui stare alla larga

Ok, oltre al cinema, dove ogni volta che ci vado vedo o i cartelloni od i trailer di almeno 2-3 film che potrebbero interessarmi, devo aggiungere la libreria.

L’altro giorno vi ero entrata per acquistare l’ultimo romanzo di Camilleri con il 20% di sconto (e non è poco) quando aggirandomi tra gli scaffali che ti vedo lì in bella vista??? L’ultimo romanzo della mia autrice preferita di cui non sapevo nemmeno l’esistenza ed un altro romanzo, seguito di uno che ho letto poco fa, ed anche di questo non sapevo che esistesse. E poi lì in bella vista accanto alla cassa ecco il primo romanzo di un’autrice che ho scoperto l’anno scorso (che qui in Italia prima pubblicano il secondo lavoro e poi il primo ad un anno di distanza, mah… Meno male che non sono correlati).

Che cosa fare??? Camilleri era sicuro, l’ultimo libro era scontato del 15% su già un prezzo da tascabile seppur in copertina rigida, cosa dovevo fare con gli altri due??? Praticamente ho fatto la conta, perché entrambi a prezzo pieno era impossibile, però non è possibile che trovi sempre e comunque qualcosa da leggere!!!

Voi starete pensando che ben 3 libri sono un bell’ acquisto. Non per una come me che li divora. Camilleri l’ho finito in 2giorni e, purtroppo per le mie tasche, la media in vacanza è questa. Qui non c’è la connessione illimitata a portarmi via del tempo, in televisione non c’è praticamente nulla alla sera e non ho nemmeno il lettore dvd nel computer… La noia regna sovrana per cui mi butto sui libri e li divoro.

Meno male che sono tornata a casuccia, dove ho anche altri libri intonsi sullo scaffale, che devo recuperare un bel po’ di roba in rete, che ho un po’ di commissioni da fare, che a settembre ricominciano tutte le mie serie preferite e che ho deciso di dedicare la domenica ai dvd (ne ho un sacco da vedere).

E voi quanto avete letto in vacanza???

E quali sono i vostri posti da cui stare alla larga???

Mchan

 

Annunci

10 thoughts on “Posti da cui stare alla larga

  1. liù ha detto:

    Proprio come te ,io devo stare alla larga dalle librerie !
    Non esco mai senza almeno 5/6 libri ,perchè come te non li leggo .li divoro!
    Un abbraccio
    liù

    Mi piace

  2. liù ha detto:

    Ti ho inviato una mail .
    Ciaooooooooo

    Mi piace

  3. hil1986 ha detto:

    Quando decido di acquistare dei libri, esco di casa con i soldi contati, perchè so che non posso, ahimè, spendere moltissimo. Se ho già in mente quello che voglio, entro spedita e cerco di non guardarmi troppo intorno, anche se è difficilissimo. Se sono stata brava nel portarmi qualche spicciolo in più, mi butto su quelli scontati così mi sento meno in colpa. 🙂 le librerie sono la mia casa, ma per fortuna ho scoperto un mondo nuovo: le biblioteche! Ed è bellissimo ritrovare in questi posti, così magici, almeno per me lo sono!, tantissimi ragazzi, bambini e anziani accomunati dalla passione per la lettura. La biblioteca di ischia è molto più fornita di come mi aspettassi e certo non si trovani i libri appena usciti, tuttavia, è possibile trovare qualcosa di abbastanza recente. In media, durante tutto l’anno leggo una cinquantina di libri (non so più dove metterli!!!) , ma l’estate è il periodo più fiacco dell’anno, ne leggo al massimo tre o quattro, a seconda di quanto un libro mi sia piaciuto o meno (se mi prende lo divoro, altrimenti, impiego più tempo). Sono stata prolissa, mi scuso!
    Buona lettura a tutti! 🙂

    Mi piace

    • mchan84 ha detto:

      Anch’io cerco sempre quelli in offerta, ma purtroppo mi ritrovo anche ad andare in quelle librerie dove la maggior parte dei libri lo sono… E con il bancomat…
      Le biblioteche… Ci sono andata, ma non ho mai trovato libri che mi interessassero, nemmeno quando cercavo classici. O non li avevano proprio o si doveva aspettare la restituzione.
      Invece io in estate leggo un sacco!!! Sarà la noia…
      Don’t worry per la prolissità. Anch’io per certi argomenti divento mooooooooooooolto prolissa. 😉
      Mchan

      Mi piace

  4. luna ha detto:

    Io ne prendo massimo due alla volta. Ma ritorno il giorno dopo!
    Luna

    Mi piace

  5. oggi le librerie mi fanno lo stesso effetto che mi facevano i negozi di dischi dieci anni fa: impossibile entrare senza comprare qualcosa. Questa estate ho fatto la consueta scorpacciata di acquisti di libri pronto a divorarmeli in vacanza…già peccato che rispetto alle vacanze precedenti quest’anno c’era la piccola novità di un figlio di 11 mesi da spupazzarsi…risultato finale…solamente due libri letti…ecco magari l’anno prossimo evito di comprarmi dieci libri…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...